Lo spettacolo "Pinocchio, il burattino vivente" a Mola di Bari

Pinocchio è cresciuto, non si è sposato ma ha tre figli. E come vive oggi lo racconta «Pinocchio, il burattino vivente», allestimento realizzato con materiali di scarto e riciclo, a firma di Tubbacatubba Teatro, di scena mercoledì 23 novembre (ore 17.30), al Teatro van Westerhout di Mola di Bari, (posto unico non numerato, bambini 1 euro, adulti 3 euro, prenotazioni e informazioni tel. 3331260425 – 3471788446). Lo spettacolo con Giacomo di Mase e Michele Napoletano, che ha curato anche drammaturgia e regia, è rivolto a bambini tra i 7 e gli 11 anni e rientra nella rassegna «Bambini e famiglie a teatro», un progetto della Compagnia Diaghilev in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Mola di Bari nell’ambito del Programma regionale di spettacolo dal vivo per la valorizzazione delle risorse culturali e ambientali della Puglia 2016 (Attività di residenza artistica 2016, Art. 45 del D.M. del 1 luglio 2014 Unione Europea, Regione Puglia Assessorato all’Industria Turistica e Culturale Teatro Pubblico Pugliese, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo).

Gli anni sono passati. Ma il burattino in carne e ossa rincorre ancora il suo primo sogno, la sua prima monelleria: il teatro dei burattini di Mangiafuoco. Infatti, è lì che vive: al soldo di Mangiafuoco Junior e della sua premiata compagnia dei pagliacci. Ed è sempre lì che, come Geppetto, costruisce burattini per buscarsi un tozzo di pane e un bicchiere di vino recuperando materiale inerte per ri-animarlo. Solo così riesce a rivivere i giorni felici di quand’era bambino, le monellerie, a ritrovare luoghi e personaggi d’un tempo, la fatina, il paese dei balocchi, il dottore, il gatto e la volpe, attraverso le avventure dei suoi tre figli, Pinocchio, Pinocchia e Pinocchium, meravigliosi burattini, non di legno, ma realizzati con materiale di riciclo recuperato nei cassonetti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • 'Hell in the cave', l’Inferno in scena nelle Grotte di Castellana

    • solo domani
    • 26 settembre 2020
    • Grave delle Grotte di Castellana
  • Arene culturali: Gianni Ciardo mattatore indiscusso di quattro piacevoli serate di fine settembre

    • dal 24 al 27 settembre 2020
    • giorni 24 e 25 settembre alle ore 19.00 presso Ortodomingo di Bari e a seguire nei giorni 26 e 27 settembre alle ore 21.00 presso Arena Airiciclotteri
  • 'I solisti', all'Abeliano di Bari la rassegna di performance e studio con attori pugliesi

    • dal 24 settembre al 12 dicembre 2020
    • Taetro Abeliano

I più visti

  • L'estate di Polignano a Mare è ricca: 21 eventi tra musica, mostre e spettacoli

    • dal 12 luglio al 27 settembre 2020
  • ''Summer lights 2020''», colori e giochi di luce sulla magica Alberobello

    • dal 14 luglio al 30 settembre 2020
    • Centro Storico, tutti i trulli della zona Monti, il Trullo Sovrano e il Belvedere
  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2019 al 23 ottobre 2020
    • n.0 GALLERY
  • 'Life in color - la mostra d'arte della Contraccademia'

    • Gratis
    • dal 6 giugno al 30 settembre 2020
    • Chiesa di Santa Teresa dei Maschi, Bari Vecchia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BariToday è in caricamento