Al Planetario di Bari il teatro-scienza per grandi e piccoli con "Perseo e la magia delle stelle cadenti"

Domenica 20 Novembre alle ore 19:00 è prevista la nostra nuova fiaba di teatro-scienza per grandi e piccoli “PERSEO E LA MAGIA DELLE STELLE CADENTI”.

Perseo è un eroe, figlio di Zeus e Danae, che fu sedotta sotto forma di pioggia d’oro. Andromeda è la figlia di un re, condannata al suo destino da una terribile sentenza degli dei. E Perseo e Andromeda sono anche due costellazioni, tra le quarantotto che derivano direttamente dal mondo greco. Da quella di Perseo, in particolare, sembra provenire l’annuale sciame meteoritico visibile soprattutto durante la Notte di San Lorenzo ad Agosto, le cosiddette stelle cadenti denominate Perseidi. In questo spettacolo di Teatro-Scienza le vicende dei protagonisti si fondono con la didattica dell’astronomia. Incontreremo Poseidone, la terrificante Medusa con la capacità di pietrificare gli uomini al solo sguardo, per poi tornare a guardare in alto, tra le stelle.

La durata dello spettacolo è di un’ora circa.

Ticket € 7,00 per adulti e bambini

Prenotazione consigliata attraverso mail a info@ilplanetariodibari.com o telefonando al 3934356956.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Mannarino in concerto al PalaFlorio di Bari

    • 27 aprile 2021
    • Palaflorio
  • XX Stagione dell’EurOrchestra da Camera di Bari: tutti i concerti in streaming

    • dal 4 marzo al 10 giugno 2021
    • https://www.lagazzettameridionaletv.com sulla pagina Facebook dell’EurOrchestra e sul gruppo Facebook Eurorchestra da Camera di Bari
  • Mostra personale di Renato Guttuso

    • Gratis
    • dal 7 aprile al 2 maggio 2021
    • CONTEMPORANEA GALLERIA D'ARTE
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento