A Noci la IV edizione di Springfield - Birre, panini e musica

“Conoscere i luoghi, vicini o lontani, non vale la pena, non è che teoria; saper dove meglio si spini la birra, è pratica, è vera geografia.” cit. Goethe.

Nell'Oasi Regionale sita in località BARSENTO prenderà vita la quarta edizione di Springfield.
''Abbiamo deciso di impegnarci e portare avanti la manifestazione che raccoglie i publican e i mastri birrai di birrerie e birrifici indipendenti.
Abbiamo deciso di impegnarci nonostante le difficoltà e le incertezze, come sempre abbiamo deciso di metterci in gioco e provarci!
Quest'anno per la prima volta abbiamo deciso di introdurre un biglietto di due euro a persona.
Ci dispiace fare questa scelta ma ci troviamo costretti dall'attuale contesto di difficoltà a cambiare alcune cose''.

Per rispettare le norme anti covid:
•il villaggio Springfield sarà accessibile lasciando il proprio nominativo nei registri situati presso l'entrata;
• inoltre misureremo la temperatura e non sarà possibile accedere in caso in cui si avrà una temperatura maggiore ai 37 gradi.
• si può prenotare scrivendo alla pagina Facebook della Birreria OI oppure scrivendo al 3393770307

A partire da oggi sino a sabato mattina potrete prenotarvi.
Come?
Scrivendo
ai canali social
facebook e Instagram
o ai due recapiti telefonici 3917745664 - 3393770307

La manifestazione dura due giorni sabato 12 e domenica 13 settembre.

Ecco le birrerie e i brewpub che sarano presenti:
- Fratelli di Pinta
- La tana del luppolo
- Birreria Oi
- Birreria Birranova
- Lieviteria
- TABIR - birroteca tarantina
Stand Food:
- Associazione Putignanese Cercatori Funghi
- Hostaria di Puglia


PROGRAMMA
Sabato 12 Settembre

- ore 19,00 "Quello col Cardigan Dj Set"
Quello col Cardigan è il moniker da selector di Alfonso Errico, digger di nessuna fama incapace di mettere due brani in battuta. Come molti altri insomma, ma lui non lo chiama fare Northern Soul. Appassionato di controculture conflittuali, sceglie per lo più roba funk, rock e afrocose. È l'oste del dopolavoro Lazy Cat di Foggia, che è chiuso più spesso di quanto dovrebbe.
- ore 21,30 "Apulian Blues Foundation"
L’idea alla base de The Apulian Blues Foundation nasce tra le dune di Maspalomas, nell’isola di Gran Canaria. È in questo luogo che le radici del rock ‘n roll hanno attecchito nelle lente sabbie del deserto africano. L’incontenibile anima dell’Africa, culla dei ritmi, delle culture e dell’umanità stessa, che ha concesso al mondo occidentale le origini del Blues, straripa dai suoi confini verso il Sud Italia, dove The Apulian Blues Foundation ne assimila e rivomita gli istinti più primordiali, misti alla bile della musica bianca. Così il blues del Delta rincontra il sound monolitico delle terre desertiche e aride pugliesi, dando vita al Delta-Stoner. La prima formazione si incontra nel febbraio del 2015, per esordire nel giugno dello stesso anno. Già in settembre esce il primo Ep della band, “Vol.1”, interamente autoprodotto con l’insostituibile aiuto del produttore Andrea Dinapoli. Il gruppo è in continuo aggiornamento del repertorio, sempre ansioso di esportare e condividere la propria musica, figlia di tante culture, ma prodotto genuino della sua terra.
- ore 23,00 "Friend Sunshine Dj Set"
Bello bello style!!


Domenica 13 Settembre

- ore 18,30 "Swing 39"
Il repertorio è di swing manouche - denominato anche gipsy jazz - che vede come suo massimo esponente il chitarrista belga Django Reinhardt. Lo stile è europeo, legato ai walzer musette, alla tradizione zingara, e fa largo uso dei classici dello swing degli anni ‘30 e ‘40.
Sonorità coinvolgenti, di immediato impatto, scandite dal “boom chick”, tipico accento ritmico dello swing gitano manouche.
- ore 21,00 "Gigante" Set Acustico Full Band
Gigante torna con “BUONANOTTE”, il suo nuovo disco in uscito per Carosello Records il 13/03.
Suoni caldi e analogici, synth e atmosfere malinconiche, il sound di BUONANOTTE si avvicina alle sonorità degli anni a cavallo tra i ’70 e ‘80, influenzato da artisti internazionali alla Tame Impala, MGMT, The Smiths e F.R. David e quelli del cantautorato italiano classico come Battiato, Battisti, Mina.
Il titolo dell’album racchiude un significato da sfumature molto diverse, a tratti contrastanti. L’ambiente e il mondo notturno si intravedono in quasi tutti i testi; un sapore scuro e tenebroso, introverso, che è uno dei tratti caratteristici dell’artista. In contrapposizione con questa vena romantica e melanconica, c’è un senso più ironico e spiazzante: “buonanotte” è uno slang personale, “buonanotte” è una risposta alle cose che non vanno, e a quando invece possono andare talmente bene da non riuscire a crederci.
-ore 22,30 "Nik Sportella Dj Set"

Mark the wave!

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Spettacolo online 'Il re che aveva paura del buio'

    • 24 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento