Tango per l'oncoematologia pediatrica! L'Italia si trasforma in una grande milonga 'dorata' per stringere in un abbraccio bambini e adulti che combattono il cancro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Prima edizione nazionale promossa da FIAGOP in collaborazione con FAI Tango b> p> Bari, 11 ottobre 2018 i> - Si sono appena spente le luci dorate su monumenti e luoghi d'interesse in occasione del "Settembre d'Oro" mondiale dell'oncoematologia pediatrica, ed ecco FIAGOP subito impegnata in una nuova iniziativa di sensibilizzazione, forse insolita: far sentire la nostra vicinanza alle bambine e ai bambini, e agli adolescenti in lotta contro il cancro, attraverso il Tango. p>

L'UNESCO ha definito il Tango Argentino, nato dall'espressione popolare e artistica del popolo argentino, "Un Bene Culturale Immateriale", un tal punto che dal 2009 è Patrimonio dell'Umanità. FIAGOP lo ha anche un "Patrimonio per la Salute", perché è già successo, con successo, in alcune realtà sanitarie come integrazione dei problemi riabilitativi, uno strumento per sensibilizzare la cittadinanza sulle problematiche del tumore infantile e dell'adolescente. P>

L'iniziativa FIAGOP nasce dall'idea di usare il Tango Argentino, un ballo elegante e coinvolgente, per toccare le corde della solidarietà insite nel cuore di noi di noi. Già in altre occasioni il Tango è stato protagonista di gesti generosi e solidali, ma mai è stato realizzato un spettacolo su scala nazionale. Faccop ci prova con questa prima edizione nazionale. P>

Il mese di ottobre in Italia sarà dunque costellato da spettacoli di Tango Argentino e Milonghe, una cura di scorta rappresentanza delle federazioni Fiagop, in collaborazione con le scuole FAI Tango italiane. Un evento di solidarietà in armonia e armonia per tutti i pazienti pediatrici oncoematologici, e passo a passo. P>

"Ci sono tanti modi per sostenere i bambini con le loro famiglie, l'importante è farlo con passione, e il Tango sembra proprio fatto apposta! Grazie dunque a tutti i Tangueri d'Italia che ci saranno al fianco con questa iniziativa ", ha dichiarato Angelo Ricci, presidente FIAGOP. I> p>

" Come Fai Tango siamo orgogliosi di poter partecipare a quest'iniziativa così meritevole che si trasforma nel Tango in un grandissimo abbraccio di solidarietà ", afferma Ettore Terzuoli, presidente FAI Tango. i> p>

Per dimostrare sostegno alla causa in modo "visibile", e riconoscere "apertamente" la forza, il coraggio, la resilienza dei bambini e degli adolescenti che combattono i tumori e leucemie, i tangueri indosseranno il "Nastrino d'Oro", simbolo dell'oncoematologia pediatrica. Si tratta di un tatuaggio temporaneo colore oro a forma di nastrino che FIAGOP ha già donato a 100mila persone in Italia.

Su b> www.fiagop.it b> e b> www.faitango.it b> il calendario delle iniziative in programma b> a Bari , Battipaglia, Bologna, Catania, Firenze, Cosenza, Genova, Lecce, Milano, Modena, Napoli, Pavia, Palermo, Roma, Salerno. Sulla pagina Facebook b> ' Fiagop Onlus' b> sarà pubblicata una galleria degli eventi in programma. p>

Anche l'associazione Agebeo e amici di Vincenzo onlus b> partecipa all'iniziativa con una Serata Speciale di Milonga, che si svolgerà il 27 ottobre presso il centro sportivo Di Cagno Abbrescia . b> L'evento è stato realizzato in collaborazione con l'Accademia Stabile di Tango Argentino "Apulia Tango" b> di Bari . La pace dei tangueri che aderiranno alla serata contribuirà a realizzare il sogno dell'associazione: il completamento del "Villaggio dell'accoglienza" per offrire gratuitamente le famiglie di bambini affetti da questa terribile malattia. B> p>

Informazioni: p>

per l'Accademia "Apulia Tango": Nicla 3396681668 e Tania 3470819101. P>

Per l'Agebeo: Isabella 3286685783.

Raffaella Cimmarusti, Addetta alla Comunicazione "Agebeo e Amici di Vincenzo Onlus", Redattrice "Bari Connessa", Speaker, Producer e Regista "Radio Amicizia inBlu" p>

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento