Petruzzelli, Daniele Rustioni nuovo direttore musicale del teatro

Il giovane maestro scelto dal commissario Carlo Fuortes assumerà l'incarico di durata biennale il prossimo primo febbraio

Milanese, classe 1983, Daniele Rustioni è il nuovo direttore musicale del teatro Petruzzelli. Il giovane maestro, che a 30 anni vanta già importanti riconoscimenti internazionali e prestigiose esperienze professionali, è stato scelto dal commissario Carlo Fuortes e assumerà l'incarico - di durata biennale - il prossimo 1° febbraio.

Nello stesso giorno, informa una nota della Fondazione Petruzzelli, Rustioni inaugurerà la stagione sinfonica del 2013 e dirigerà l'orchestra nel 'Magnificat in re maggiore BWV 243' di Johann Sebastian Bach e nel 'Le sacre du printemps' di Igor Stravinskij, nel centenario della sua composizione. Sarà poi sempre Rustioni a concludere la stagione operistica del 2013 con la direzione del 'Falstaff' di Giuseppe Verdi, per la regia di Luca Ronconi, in programma dal 20 al 28 novembre 2013, nuova produzione della Fondazione Petruzzelli in coproduzione con il Teatro di San Carlo di Napoli.

Il giovane direttore d'orchestra si è già esibito a Bari nel novembre scorso, quando ha diretto l'opera 'L'italiana in Algeri' di Rossini e la 'Sinfonia n.9 'la Grande' di Franz Schubert. Daniele Rustioni è stato elogiato dal critico del 'The Times' londinese come un giovane certamente 'destinato a grandi cose'. Nel 2010 ha debuttato al Teatro alla Scala, dove è tornato recentemente con una Bohème di grande successo e dove dirigerà la nuova produzione di 'Un ballo in maschera' per la regia di Damiano Michieletto nel 2013, nell'ambito delle celebrazioni per il bicentenario verdiano.

"Sono felice e onorato - ha detto il prof. Fuortes - che Rustioni abbia accettato l'incarico, assicurando così nuova linfa creativa al processo di rinnovamento del Teatro Petruzzelli, iniziato con la costituzione dei nuovi organici orchestrale e corale, giovanissimi artisti che nei giorni scorsi, con l"Otellò, hanno dato prova di elevata professionalità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dopo le felici esperienze dello scorso autunno sono davvero grato a Carlo Fuortes e al Teatro Petruzzelli per l'opportunità straordinaria di prendere parte al rilancio di un'istituzione che ha una bellissima storia", ha commentato Daniele Rustioni, il quale ha evidenziato come vi sia "un grande senso di responsabilità nel far fruttare al meglio le risorse economiche e umane che ci sono affidate in un momento di difficoltà finanziarie diffuse". "Spetterà alla nostra generazione - aggiunge - il compito di riportare la grande musica al centro dell'attenzione di un nuovo pubblico non come strumento di puro divertimento o di affermazione sociale, ma soprattutto come luogo dove una società si ritrova, si forma e si riconosce".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento