Lo spettacolo “Il tempo delle donne in scena all'Auditorium Comunale di Locorotondo

  • Dove
    Auditorium Comunale
    Indirizzo non disponibile
    Locorotondo
  • Quando
    Dal 25/11/2019 al 25/11/2019
    19.30
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Il 25 novembre si rinnova l'adesione dell'Amminstrazione Comunale – Assessorato alle Politiche Sociali – Pari Opportunità per la campagna di sensibilizzazione sulla violenza di genere.

Al mondo una donna su tre subisce violenza fisica e sessuale nella sua vita; in Italia i numeri sono allarmanti. È importante riconosce alcuni comportamenti tipici, determinante invece è identificarli, arginarli e denunciare. Tale violazione delle donne è la conseguenza della discriminazione contro le donne e delle persistenti disuguaglianze tra uomo e donna.

Le Istituzioni e la società lavorano alacremente per contrastare questo terribile fenomeno contro le donne. Per vincerlo si richiede l'impegno di tutte e tutti, a partire proprio dagli uomini, in modo tale da generare un reale cambiamento culturale, di atteggiamenti e comportamenti.

“Il tempo delle donne” è lo spettacolo che andrà in scena lunedì 25 novembre 2019 presso l'Auditorium Comunale di Locorotondo, quale espressione massima dei sentimenti, delle emozioni e delle paure delle donne attraversi i testi elaborati dai ragazzi. Un viaggio nel tempo, un tempo che se pur scorre non cambia le condizioni, non cambia le paure. Il progetto, già attivo nel Comune di Locorotondo da tre anni, vede la partecipazione attiva degli alunni dell'Istituto Comprensivo Statale “Marconi – Oliva”, sotto la preziosa direzione artistica di Claudio Russano Presidente dell'Associazione Fuori tempo. Il progetto “Rifletto-Riflesso” ha lo scopo di sensibilizzare e formare le future generazioni all'amore, non solo per le donne ma per gli essere umani. È un invito agli uomini a comprendere atteggiamenti inappropriati, un invito alle donne a riconoscere i limiti di un amore. Un progetto che mira ad insegnare ai ragazzi che l'amore aggiunge e non sottrae, che l'amore premia, non punisce.

Quello di Claudio Russano è un lavoro delicato in quanto smuove le coscienze dei nostri cittadini più piccoli, ciò va premiato. Infatti il prossimo 18 dicembre a Lecce presso il Teatro Apollo gli verrà consegnato il Premio Internazionale per i diritti umani e l'impegno sociale. Questo riconoscimento non fa che renderci orgogliosi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Con "I suoni, la mente, la musica" inizia alla Vallisa di Bari il Teatro Studio 2020-2021 in collaborazione con Time Zones

    • dal 3 al 23 ottobre 2020
    • AUDITORIUM VALLISA
  • 'I solisti', all'Abeliano di Bari la rassegna di performance e studio con attori pugliesi

    • dal 24 settembre al 12 dicembre 2020
    • Taetro Abeliano
  • Appuntamento con Dab, il festival di danza contemporanea della Città di Bari

    • dal 16 al 25 ottobre 2020
    • Kismet/Abeliano

I più visti

  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2019 al 23 ottobre 2020
    • n.0 GALLERY
  • World Press Photo 2020, nel Teatro Margherita di Bari la 63esima edizione del concorso di fotogiornalismo più prestigioso al mondo

    • dal 1 ottobre al 1 novembre 2020
    • Teatro Margherita
  • Tommaso Paradiso in concerto a Bari con il suo 'Sulle nuvole tour' - Data spostata

    • 30 ottobre 2020
    • Palaflorio
  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BariToday è in caricamento