All'Università di Bari la Terza edizione del fashion red carpet di Vincenzo Maiorano

La terza edizione del Bari Fashion Red Carpet (BFRC) si terrà il 9 novembre a partire dalle ore 20 presso il tempio pugliese del sapere, della cultura, della ricerca e dell’innovazione. L'evento di moda è ideato, curato e organizzato dal fashion creator barese Vincenzo Maiorano. Dopo aver riscosso grande successo durante le prime due edizioni, che si sono tenute presso la Camera di Commercio di Bari e il Nicolaus Hotel, questa volta l’esperto di moda e direttore del Maiorano Magazine ha scelto un’altra location prestigiosa, storica e suggestiva per la terza edizione del fashion show: l’Università degli Studi di Bari.

L'obiettivo di questo evento è promuovere, valorizzare e sostenere il commercio e la moda pugliese, favorendo tutte quelle piccole-medie imprese e realtà di nicchia che rappresentano l'eccellenza locale con lo scopo di fare rete nel territorio e pensare in modo nuovo. Un'occasione davvero rara e importante per dare lustro alle aziende del settore tessile-moda del nostro territorio, che è ricco di risorse inutilizzate o non sfruttate in maniera appropriata e vincente.

Un evento in linea con la politica di valorizzazione della creatività, della bellezza, della qualità e saper fare delle produzioni pugliesi. Il tema del Bari Fashion Red Carpet 2018 è rigorosamente top secret.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • VIII edizione ''Alla scoperta di Noja''

    • Gratis
    • dal 5 ottobre al 29 novembre 2020
    • Lama Giotta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento