Time Zones presenta un doppio concerto con Murcof, Manu Ros e Jerusalem In My Heart

Sabato 5 novembre Time Zones presenta un doppio concerto con alcuni degli artisti più eclettici del cartellone 2016. Sul palco di Anche Cinema Royal (ore 21.00, ingresso 10 euro) saliranno Murcof e del video-artista spagnolo Manu Ros, autori dell'opera Etna: A Portrait, un ritratto audiovisivo del vulcano attivo più grande d'Europa. In collaborazione con il Parco dell'Etna, il progetto è stato realizzato campionando suoni e immagini del vulcano, rielaborati in una seconda fase a Barcellona.
Nato a Tijuana, Mexico, nel 1970, Fernando Corona in arte Murcof è uno dei nomi di punta della scena elettronica mondiale. Ha all’attivo quattro LP con i quali si è gradualmente spostato dall’orizzonte più strettamente digitale verso sentieri più innovativi e sorprendenti in cui recepisce gli influssi del minimalismo, della classica contemporanea europea e della kosmische musik tedesca e perviene a un suono monumentale, monolitico e visionario, ormai immediatamente riconoscibile come il suo suono. Martes (2002), Utopia (2004), Remembranza (2005) e Cosmos (2007) sono i tasselli di un progetto che vede il titolo di ogni disco recare le iniziali del suo nome e del quale si attende ormai spasmodicamente la prossima tappa, il già annunciato Oceano.
Del valore e dell’originalità dell’arte di Murcof sono prova anche le tante collaborazioni e i prestigiosi eventi a cui è stato invitato, facendo lievitare negli anni la sua reputazione internazionale: i concerti presso il Peter Harrison Planetarium di Greenwich, le due esibizioni con l'ensemble Mousique Nouvelles di Jean-Paul Dessy nelle cattedrali di Bourges e Bruxelles, il Montreaux Jazz Festival (in collaborazione con Talvin Singh e il trombettista Erik Truffaz, col quale ha anche pubblicato su Blue Note “Mexico”), il Geode IMAX a Parigi, la colonna sonora live per Metropolis di Fritz Lang alla Cinematheque di Parigi, il Sonar Festival di Barcellona con il pianista Francesco Tristano. Da ricordare anche le sue presenza al Bios, al Mutek. le numerose apparizioni all’Auditorium di Roma, quella del luglio 2010 al Ravenna Festival insieme al collettivo AntiVj e quella di settembre 2011 al festival MiTo. Murcof ha anche composto la colonna sonora di alcuni film (tra cui “Nicotina” e “La Sangre Iluminada”) e recentemente ha sperimentato proficue collaborazioni col mondo della danza e dell’arte visiva; a tal proposito degni di menzione i progetti audiovisivi con il citato collettivo AntiVj e l’artista bolognese Saul Saguatti.
La serata sarà inoltre aperta da Jerusalem In My Heart, artista che si è mostrato al pubblico a partire dal 2005 e dietro cui si cela il produttore e musicista di Montreal Radwan Ghazi Moumneh. Quest’ultimo è un cittadino libanese che ha trascorso gran parte della sua vita da adulto in Canada, divenendo un punto fisso per la comunità musicale indipendente della città fin dai suoi esordi come chitarrista in diverse band di rilievo anni 90. Instancabile anche come ingegnere del suono e produttore, nell'ultimo decennio Moumneh è stato anche attivo nell’ambito della musica sperimentale di Beirut e del Libano, dove trascorre alcuni mesi ogni anno. In Jerusalem In My Heart la voce di Moumneh e la sua sensibilità sonora sono stati il filo conduttore del progetto, ma la musica non ha mai ripetuto se stessa, motivo per cui Moumneh ha sempre resistito alla pubblicazione di qualsiasi documentazione ufficiale o registrazione definitiva del progetto nel corso di otto anni. Dopo tanta attesa, nel 2012 Moumneh ha trovato il tempo e lo spazio mentale per registrare un ciclo di canzoni che cementassero le basi di Jerusalem In My Heart come un progetto musicale intensamente vocale-driven. Jerusalem In My Heart è sempre stata una coinvolgente esperienza live sia sonora che visiva; sul lato musicale, uno sforzo evolutivo per forgiare una moderna musica araba sperimentale, attraverso cui sposare il canto mesmerico classicamente arabo, le composizioni elettroniche e la produzione punk-rock.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Gino Paoli in concerto al Teatro Petruzzelli

    • 10 marzo 2021
    • Teatro Petruzzelli
  • Il Demodè ospita gli Après la Classe e i Sud Sound System per l'iniziativa Ultimo concerto

    • 27 febbraio 2021
    • online

I più visti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • “Su…il sipario”, sei appuntamenti in diretta streaming dal Nuovo Teatro Abeliano

    • dal 1 al 6 marzo 2021
    • in diretta streaming
  • Appuntamento con i seminari del Conservatorio Piccinni di Bari

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento