Vanessa Haynes trio la voce degli Incognito a Terlizzi

VANESSA HAYNES The Soulfulvoice from Incognito unica data in Puglia Vanessa Haynes, voice, piano, congas Xantonè Blaq, voice, keybord, bass Tony Match, drum Sabato 4 Febbraio Open ore 21:00 Live concert ore 21:30 MuHa Via A.Gramsci, 46 Terlizzi (Ba) Il MuHa Music Hall, nuovo luogo di cultura ed eventi live di Puglia dell'associazione Municipale Balcanica, aprirà ufficialmente la stagione sabato 4 febbraio 2017. Il primo appuntamento di caratura internazionale vedrà protagonista Vanessa Haynes la voce degli Incognito, la band che col suo successo mondiale ricondusse il jazz al grande pubblico divenendo pioniere e simbolo della scena britannica "acid Jazz" ad inizio anni '90. Cantante di origine caraibica, Vanessa Haynes ha scalato la scena musicale diventando una diva soul internazionale per la sua voce potente, raffinata e avvolgente, capace di ispirare suggestioni Motown, Stax & Jazz note. Durante i suoi concerti si assiste a uno spettacolo energico e raffinato, una full immersion di stili, suoni, timbriche, ritmi e groove dal brand black. Artista e musicista acclamata, è stata scelta nel 2008 come corista del leggendario Van Morrison esibendosi con lui in un tour mondiale fino a ottobre 2009. Da allora una scia di grandi star ha chiesto la sua collaborazione, per esempio Billy Ocean, Chaka Khan, Lulu, Anastasia nel magico Hear Come The Girls Tour 2009, Leon Ware, Dave Stewart Eurythmics (2012) Daryl Hall fino ad approdare al nostro soul man Mario Biondi (2010). Dal 2009 è lead vocalist degli Incognito con successi planetari e tour che hanno estasiato folle oceaniche di pubblico nei teatri e festival sia pop che jazz. Nel 2010 la Haynes è in studio con la band dello storico leader Jean-Paul "Bluey" Maunick per dare alla luce il quattordicesimo album degli Incognito "Transatlantic R.P.M." un lavoro in cui non mancano collaborazioni prestigiose a incominciare da Al McKay, chitarrista degli Earth Wind & Fire, Leon Ware, l'indiscussa regina del soul Chaka Khan, la stupenda voce di Mario Biondi per finire con il bassista storico di Jamiroquai Stuart Zender. La Haynes la si può ammirare nel brano Life Ain't Nothing But a Good Thing. Segue con successo l'ultimo album "Surreal". L'album da solista è "Stay With Me" che ha ricevuto consensi eccellenti di critica e vendite. Xantoné Blacq per tre anni ha praticamente vissuto in simbiosi con Amy Winehouse artista straordinaria nonostante una carriera (e una vita) volate via come il vento, esibendosi al suo fianco come tastierista nella band che la accompagnava sul palco. Blacq non vive di lacrime e luce riflessa: cantante, polistrumentista e producer con un'esperienza sconfinata e costantemente protesa verso i «suoni del mondo», la sua musica - che lui definisce «free-range sunshine music» - è stata votata due volte come la preferita in assoluto dallo staff di ITunes ed il suo ultimo album «Revelation» è già un piccolo culto di disco soul nel Regno Unito. Oltre che con Amy Winehouse, Blacq - cresciuto con il mito di Quincy Jones, Herbie Hancock e Stevie Wonder - ha collaborato con un'altra vasta gamma di artisti di fama internazionale fra i quali spiccano Mark Ronson, Candi Staton, Randy Brecker, Tom Browne, Nigel Kennedy e molti altri. È anche un produttore di successo che ha pubblicato in tutto il mondo e ha remixato artisti di alto livello, tra cui gli Earth Wind & Fire. Tony Match, batterista e producer francese, ha lavorato per quindici anni con alcuni tra i più grandi jazzisti del panorama mondiale: da Fred Wesley, Pee Wee Ellis, (la storica sezione fiati del re del funk James Brown) Paul Jackson Headhunter, Richard Galliano a Rick Margitza, Kurt Elling, Charlie Haden, Ernie Watts e Gonzalo Rubalcaba, Randy Brecker, Ulf Wakenius, Leonardo Corradi, Lionel Loueke, Flora Purim, Omar e Vanessa Haynes solo per citarne alcuni . Tony Match ha composto prodotto e mixato per alcune importanti etichette indipendenti e diversi album per Deutsche Grammophon e Universal. Il progetto "The Soulfulvoice", che unisce la Haynes, Blacq e Match, è un viaggio suggestivo intorno alle musiche di matrice black, con straordinarie e raffinate incursioni funk, r&b e soul senza disdegnare un utilizzo dell'elettronica all'avanguardia. Il risultato è un concerto di altissimo groove della migliore tradizione, fresco nel sound e trascinante in live. Ispirazione, anima e superba bravura tecnica creano uno spettacolo imperdibile. Ass. Cult. Mus. Municipale Balcanica Viale Delle Mimose 24 70038 Terlizzi( Ba) Italy Tel: +39 3403851346 Fax: +39 0802140618 Info: 349.1917493 https://www.facebook.com/MuHaSpazioAlleArti https://www.facebook.com/MunicipaleBalcanica/ https://www.municipalebalcanica.it/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • XX Stagione dell’EurOrchestra da Camera di Bari: tutti i concerti in streaming

    • dal 4 marzo al 10 giugno 2021
    • https://www.lagazzettameridionaletv.com sulla pagina Facebook dell’EurOrchestra e sul gruppo Facebook Eurorchestra da Camera di Bari
  • Mannarino in concerto al PalaFlorio di Bari

    • 27 aprile 2021
    • Palaflorio
  • Raphael Gualazzi in "Ho un piano - Tour" al Teatro Petruzzelli

    • 26 aprile 2021
    • Teatro Petruzzelli

I più visti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • XX Stagione dell’EurOrchestra da Camera di Bari: tutti i concerti in streaming

    • dal 4 marzo al 10 giugno 2021
    • https://www.lagazzettameridionaletv.com sulla pagina Facebook dell’EurOrchestra e sul gruppo Facebook Eurorchestra da Camera di Bari
  • Mannarino in concerto al PalaFlorio di Bari

    • 27 aprile 2021
    • Palaflorio
  • “Dalla Dad alla Ddi: 5 idee per la scuola”: il liceo Bianchi Dottula di Bari avvia un percorso di formazione online per docenti

    • Gratis
    • dal 30 marzo al 3 maggio 2021
    • Liceo "G. Bianchi Dottula" di Bari (videoconferenza online)
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento