Agi e bellezza, la lectio magistralis di Vittorio Sgarbi ad Altamura per 'Federicus'

Il prof. Vittorio Sgarbi sceglie Federicus e il format culturale “Stupor – Mese della cultura federiciana” per una lectio magistralis  dal titolo “Li Agi e la bellezza nel  Medioevo”.

Il noto critico d’arte sarà ad Altamura sabato 13 aprile alle ore 17.00, presso la sala convegni “Il Gattopardo” per raccontare gli aspetti effimeri del medioevo, un periodo storico in cui la ricerca di bellezza e di conoscenza conobbero grande diffusione e stimolo grazie a nomi dell’arte e delle scienze divenuti poi immortali.

L’evento è organizzato dall’A.C. Fortis Murgia in collaborazione con l’Associazione “Una stanza per un sorriso” Onlus.

Ad introdurre l’appuntamento sarà la Dott.ssa Rosanna Galantucci.

Vittorio Sgarbi è nato a Ferrara. Critico e storico dell'arte, ha curato mostre in Italia e all'estero,  è autore di numerosi libri, saggi e articoli. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Corso per insegnanti sulla prevenzione della sofferenza degli adolescenti

    • dal 15 al 30 aprile 2021
    • online

I più visti

  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • XX Stagione dell’EurOrchestra da Camera di Bari: tutti i concerti in streaming

    • dal 4 marzo al 10 giugno 2021
    • https://www.lagazzettameridionaletv.com sulla pagina Facebook dell’EurOrchestra e sul gruppo Facebook Eurorchestra da Camera di Bari
  • Mannarino in concerto al PalaFlorio di Bari

    • 27 aprile 2021
    • Palaflorio
  • “Dalla Dad alla Ddi: 5 idee per la scuola”: il liceo Bianchi Dottula di Bari avvia un percorso di formazione online per docenti

    • Gratis
    • dal 30 marzo al 3 maggio 2021
    • Liceo "G. Bianchi Dottula" di Bari (videoconferenza online)
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento