Danio Manfredini arriva al Teatro Kismet, con "Vocazione"

  • Dove
    Teatro Kismet
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 10/01/2015 al 11/01/2015
    Ore 21
  • Prezzo
    Info 080 579.76.67 – 335 805.22.11
  • Altre Informazioni
    Sito web
    teatrokismet.org

Danio Manfredini, figura carismatica del teatro contemporaneo italiano che ha saputo coniugare il proprio lavoro sul corpo con quello sulla voce torna sul palcoscenico del Teatro Kismet OperA per un nuovo appuntamento della stagione “Corpo a corpo” e propone il suo ultimo lavoro “VOCAZIONE” prodotto da La Corte Ospitale: sipario sabato 10 e domenica 11 gennaio alle 21.00.

Vocazione ci rimanda al trasporto innato, al talento, al “sacro fuoco”, al bisogno di rispondere a una chiamata che si traduce in lavoro giornaliero, ricerca spasmodica, sacrificio, silenzio e alla domanda sul ruolo e la necessità dell'artista. Una domanda che oggi, più che mai, risuona potentemente. Vocazione è il viaggio di un artista all’interno delle paure, dei desideri e delle consapevolezze legati alla pratica di un mestiere. L’artista prende ispirazione da frammenti di opere teatrali, dove protagonisti sono gli attori di teatro, e da frammenti del suo stesso repertorio di autore. Nel microcosmo del palcoscenico, ritrova nella condizione di altri attori che prima di lui hanno preso la strada del teatro, l’inquietudine dell’uomo: paura del fallimento, della follia, desiderio di evasione, domande sulla propria motivazione, vocazione, paura di perdersi nelle dinamiche relazionali umane, buttare uno sguardo verso il momento del proprio tramonto e il momento dell’addio alla propria passione.

Sulla scena assieme a Danio Manfredini, troviamo Vincenzo Del Prete, che incarna di frequente il ruolo della ragionevolezza, del tentativo di richiamare alla sobrietà un mestiere che l’artista tende a portare verso direzioni più estreme. I due interpreti non fanno segreto di maschere e dei travestimenti dell’artista di teatro, tracciando un quadro dei diversi stadi, spesso contradditori e apparentemente irragionevoli, del percorso teatrale. Un quadro dove l’arte e la vita si contaminano.

Dopo lo spettacolo la compagnia si fermerà nel foyer del teatro per un incontro con il pubblico cui interverrà il critico Nicola Viesti.

Biglietti al botteghino del Teatro Kismet; al box office Feltrinelli e sul circuito booking show.

Info 080 579.76.67  – 335 805.22.11

www.teatrokismet.org

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Festa di San Nicola 2021: il programma delle celebrazioni, tra accessi contingentati in Basilica e dirette tv

    • fino a domani
    • dal 5 al 9 maggio 2021
  • Itinerario 'Bari e il mare'

    • solo domani
    • 9 maggio 2021
    • Lungomare
  • Visita guidata 'Bari parigina'

    • solo oggi
    • 8 maggio 2021
    • Quartiere Murattiano
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento