Unesco Giovani cerca nuovi soci: posizioni aperte in Puglia

Bando per i giovani tra 20 e 35 anni: quattro posti in Puglia. Gli ambiti di ricerca sono educazione, comunicazione, organizzazione di eventi e Fundraising, Progettazione Europea e Crowdfunding

©Unesco Giovani

Unesco Giovani lancia una call nazionale per nuovi soci. Le selezioni sono aperte in tutta Italia. Anche Bari amplierà la sua squadra Unesco.

Il bando a chi è rivolto

Hai tra i 20 e i 35 anni e pensi anche tu che la cultura, la scienza e l’educazione siano i pilastri per lo sviluppo e il progresso del nostro Paese? Sei convinto dell’importanza della promozione e valorizzazione del patrimonio artistico e culturale della tua città? Hai entusiasmo e voglia di metterti in gioco? Ora è possibile entrare a far parte della più grande associazione giovanile per l’Unesco. L'Associazione Italiana Giovani per l'Unesco ha pubblicato i bandi per la selezione di nuovi soci. 

In Puglia si cercano 4 nuovi soci. Gli ambiti di ricerca sono:

AMBITO - Educazione
- Conoscenza dell’ambito scolastico e\o universitario;
- Esperto in digital humanities e\o tecnologie digitali;
AMBITO – Organizzazione di eventi
- Esperienza nell’organizzazione degli eventi culturali e non: dall’analisi della fattibilità e dello
sviluppo del concept fino alla logistica, all’allestimento e alla gestione generale dello stesso.
AMBITO - Fundraising, Progettazione Europea, Crowdfunding
- Esperienza documentabile nel settore fundraising e in campagne di crowdfunding;
- Esperienza nell’utilizzo di piattaforme di raccolta fondi;
- Competenze in materia di progettazione bandi europei, nazionali e locali.
AMBITO - Comunicazione
- Esperienza nel settore comunicazione/ stampa/ social media;
- Competenze in grafica e programmazione piattaforme web.I soci regionali selezionati andranno ad affiancare il rappresentante regionale dell’associazione e i soci già presenti a livello locale. Il bando è scaricabile dal sito Unesco Giovani.

Come presentare la domanda

Le domande, corredate di curriculum vitae, lettera motivazionale (in formato PDF) e breve video di presentazione (della durata massima di 1 minuto, da inviare tramite un link privato su un canale a scelta del candidato, preferibilmente YouTube) dovranno essere inoltrate a mezzo posta elettronica all’indirizzo: puglia@unescogiovani.it entro e non oltre le ore 12 del giorno 19 maggio 2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'associazione giovani per l'Unesco

L'Associazione Giovani per l'Unesco è composta da oltre trecento giovani tra i 20 e i 35 anni, fra cui studenti, ricercatori, artisti, professionisti, manager e imprenditori, con il fine di promuovere i progetti, valori e priorità Unesco in Italia, attraverso la partecipazione attiva dei giovani e della società civile. Costituitasi nel 2015 come Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco con lo scopo di supportare le attività della Commissione nel campo dell’educazione, della scienza, della cultura e della comunicazione, all’inizio del 2018 l’Associazione si è dotata di un nuovo statuto e ha elaborato un programma di lavoro pluriennale ancora più ambizioso. L’Associazione, presieduta da Antonio Libonati, ha ottenuto il prestigioso riconoscimento da parte del Direttore Generale dell’Unesco per essere una delle migliori buone pratiche giovanili a livello mondiale, ed oggi è la più grande organizzazione giovanile italiana per l’Unesco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritorno a scuola: come ordinare e ricevere in 24 ore i libri di testo per le scuole medie di Bari

  • Mascherina a scuola, quando indossarla: cosa dice il Ministero della Salute

  • Inizio dell'anno negli asili nido e nelle scuole d’infanzia di Bari: i documenti utili per le famiglie degli alunni

  • L’AIOS ricerca Volontari per la sicurezza sociale a scuola

  • Workshop "Il fundrasing per le organizzazioni del settore culturale: strategie e strumenti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento