rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Corsi di Formazione

Concorso pubblico per “Istruttore Amministrativo”: come e quando presentare la domanda

Il comune di Giovinazzo ha indetto un concorso pubblico, per esami, per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di N. 5 posti di categoria “C”, posizione economica “C1”, con profilo professionale di “Istruttore Amministrativo”: la domanda scade giovedì 25 novembre 2021

Il comune di Giovinazzo ha indetto un concorso pubblico, per esami, per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di N. 5 posti di categoria “C”, posizione economica “C1”, con profilo professionale di “Istruttore Amministrativo”.

Come indicato sulla pagina Facebook di Porta Futuro Bari:

Requisiti:

– essere cittadino italiano ovvero cittadino di uno Stato membro dell’Unione Europea ovvero loro familiare non avente la cittadinanza di uno Stato membro che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente o cittadini di Paesi terzi, solo ove ricorrano le condizioni di cui all’art. 38 del D.Lgs 165/2001. I cittadini non italiani appartenenti all’U.E. o di Paesi terzi devono altresì dichiarare di godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza e di avere adeguata conoscenza della lingua italiana;

– età non inferiore ad anni 18 e non superiore all’età costituente il limite per il collocamento a riposo d’ufficio alla scadenza del presente bando;

– godimento dei diritti civili e politici;

– idoneità psico - fisica alle mansioni proprie del profilo professionale da rivestire. A tal proposito si precisa che i vincitori saranno sottoposti a visita medica dall’organo competente alla sorveglianza sanitaria ai sensi del D.Lgs 81/08 e ss.mm.ii. Si rende noto inoltre, ai sensi dell’art. 1 della legge 120 del 1991, che in considerazione del ruolo, delle funzioni e dei compiti ai quali l’istruttore amministrativo deve adempiere, la condizione di privo della vista comporterà inidoneità fisica all’impiego messo a concorso;

– non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;

– non essere stato interdetto o sottoposto a misure che per legge escludono l’accesso agli impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni;

– non essere stato destituito, dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale ovvero non essere stato licenziato da una Pubblica Amministrazione ad esito di un procedimento disciplinare per scarso rendimento o per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti;

– di essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva e del servizio militare (solo per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31/12/1985 ai sensi dell’art. 1 della legge del 23/08/2004 n. 226);

– possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale. Per il titolo di studio conseguito all’estero è richiesto l’avvenuto riconoscimento, da parte dell’Autorità competente, dell’equipollenza/equivalenza del titolo di studio posseduto con quello italiano, come previsto dalla vigente normativa in materia;

– conoscenza della lingua inglese (tale requisito sarà accertato in sede di prova orale)

– conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (tale requisito sarà accertato in sede di prova orale).

Modalità di partecipazione:

Il candidato deve produrre la domanda di partecipazione esclusivamente in via telematica utilizzando il form on-line disponibile al seguente link: https://www.csselezioni.it/comune-giovinazzo

Non sono ammesse altre forme di produzione o di invio delle domande di partecipazione al concorso e, pertanto, non saranno ritenute valide le domande di partecipazione al concorso presentate con modalità diverse da quella sopra indicata, a pena di non ammissione.

La procedura di compilazione delle domande deve essere effettuata entro e non oltre le ore 24.00 del 25 novembre 2021.

Entro la data di scadenza di presentazione delle domande, per il presente bando, il candidato dovrà effettuare il versamento della “tassa di concorso” di €. 10,33 (non rimborsabile) sul c/c postale n. 18314708 intestato a “COMUNE DI GIOVINAZZO – DIRITTI VARI” causale: “Tassa concorso pubblico per n. 5 posti di Istruttore Amministrativo” ovvero ricevuta che attesta l’avvenuto bonifico al seguente indirizzo IBAN: IT12Y0760104000000018314708 intestato a “COMUNE DI GIOVINAZZO – DIRITTI VARI”, causale: “Tassa concorso pubblico per n. 5 posti di Istruttore Amministrativo”.

Scadenza: giovedì 25 novembre 2021

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso pubblico per “Istruttore Amministrativo”: come e quando presentare la domanda

BariToday è in caricamento