Tango: musica ed eleganza, i corsi a Bari

Il racconto di una terra attraverso il ballo sensuale e passionale del Tango Argentino ora prarticato in tutto il mondo.

La cultura del ballo è sempre più diffusa a nella nostra città di Bari aumentano gli appassionati di Tango. Se dovessimo usare due parole per descriverlo possiamo sicuramente dire 'sensualità' e 'passione'. Il tango è sia un genere musicale che un ballo, che affonda le radici in Argentina e Uruguay. Una forma artistica unica nel suo genere, espressione popolare che comprende musica, danza, gestualità e canzoni. Movenze sensuali e ritmiche,che riportano al calore e ai balli popolari del sud America.

Il linguaggio del corpo e la mimica facciale sono fondamentali. Si balla sempre in coppia, e rigoroso durante l'esibizione anche l'abbigliamento: dalle scarpe al vestito al trucco, tutto rientra in questa espressione artistica. Un ballo adatto a tutti, dilettanti e non, nonostante le apparenze.

La storia

Il tango nasce come ballo popolare, e significa 'incanto' ed 'eleganza'. Inizialmente era considerato il ballo dei 'poveri', ma con il passare degli anni ha preso sempre più piede, tanto da essersi affermato anche come 'categoria' durante le numerose competizioni in tutto il mondo. La musica di base si è molto evoluta, non a caso negli anni 70 sono stati introdotti nell' orchestra anche il basso o la chitarra elettrica, percussioni e batteria.

Corsi di ballo a Bari

Alcune scuole di danza dove fare lezioni di tango:

Accademia Stabile di Tango Argentino APULIA TANGO c/o Parco Di Cagno Abbrescia, C.so A. De Gasperi, 320

Corsi di Tango a Bari - presso Artedanza Rossana Via Giovanni Modugno, 6 Bari

Tango Attitude Via di Maratona, 3 Bari

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, anche in Dad potrebbero tornare le bocciature

  • Amiu Puglia, borse di studio destinate ai figli meritevoli dei dipendenti dell’azienda: tutte le informazioni

  • Concorso di educazione stradale nelle scuole di Bari e della Bat: scadenza entro il 30 aprile

  • Percorso formativo gratuito rivolto agli insegnanti “Disegno e fotografia come terapia“

  • Borse di studio per under 35 dedicate alla memoria di Giovanni Montanaro: tutte le informazioni

  • Corso formativo sui beni confiscati alle mafie

Torna su
BariToday è in caricamento