Nidi e scuole materne: possibili riaperture

Il Governo sta valutando una riapertura delle scuole materne e dei nidi nel mese di giugno e luglio: l'ipotesi sarà valutata dal comitato tecnico scientifico per l'emergenza Covid-19

Solo ipotesi sino ad oggi, niente di certo e definitivo ancora, in quanto l'ultima parola spetterà al comitato tecnico scientifico per l'emergenza coronavirus. Bisognerà infatti valutare con attenzione se ci sono le condizioni di sicurezza necessarie per poter ripartire. Ecco i futuri sviluppi per quanto riguarda gli asili nidi e le scuole materne: gruppi di pochi bambini (3 o massimo 6), niente giocattoli da casa, turni con orari differenti e attività all'aperto. Ecco i punti principali del piano pensato dal ministero dell'Istruzione e quello della Famiglia per la riapertura degli asili nido e delle materne nel mese di giugno e luglio.

Il piano

Il piano completo non è stato ancora messo a punto ma alcuni dettagli sono già stati definiti. Come scrive Il Corriere della Sera e riporta Tgcom24, nelle strutture potranno essere ospitati bambini fino ai sei anni di età, ma non tutti insieme. I gruppi, sempre uguali, dunque, entreranno a scuola su turni e non potranno portare nulla da casa. Ai genitori, invece, verrà chiesto di rimanere all'esterno. I più piccoli non indosseranno le mascherine, che saranno invece obbligatorie per gli insegnanti. Per quanto riguarda questi ultimi, è ancora da definire se saranno gli educatori delle strutture stesse ad occuparsi dei bambini o se il servizio sarà affidato a delle cooperative. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
BariToday è in caricamento