Piano Scuola, banda ultralarga: arrivano i fondi per digitalizzare la scuola

Oltre 400 mln per banda ultralarga: garantire rapidamente una connessione veloce per la didattica digitale

Potenziare la connettività delle scuole portando negli istituti la banda ultralarga. E' l'obbiettivo del Piano Scuola, recentemente approvato nella riunione nazionale del Comitato per la Banda Ultralarga che si è svolta alla presenza del ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina. 

Nel dettaglio, l'obbiettivo del Piano è quello di garantire rapidamente una connessione veloce (velocità a 1 Gbit con 100 Mbits di banda garantita) all'81,4% degli istituti scolastici, quelli del primo e del secondo ciclo, per un totale di 32.213 edifici. Sono previsti anche voucher per le famiglie.

I 400.430.897 euro del Piano Scuola serviranno per coprire i costi strutturali per portare la banda ultralarga nelle istituzioni scolastiche e per coprire i costi di connettività per 5 anni. I voucher per le famiglie saranno, invece, di due tipologie: un contributo massimo da 200 euro per connessioni veloci e un contributo massimo da 500 euro (per Isee, Indicatori della situazione economica equivalente sotto i 20mila euro) per connessioni veloci e per l'acquisto di tablet e pc. 

(Fonte Miur)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, alunno positivo in classe: cosa fare?

  • A Bari il corso pratico per diventare cittadini digitali organizzato da Porta Futuro

  • "La Classe", Lontana dai luoghi comuni: a Bari il percorso formativo sul mondo del digital marketing

  • “Ideare Pubblicità Sociale”, un percorso formativo in modalità e-learning, rivolto a giovani studenti di Bari

  • Università italiane: incremento degli immatricolati ma non abbastanza per colmare il gap con l’Europa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento