School of Dop: il contest creativo ricco di premi hi-tech rivolto alle scuole primarie

Il bando per ottenere una lavagna multimediale ed altri premi hi tech: il concorso nazionale è rivolto alle scuole primarie di 11 province, tra cui anche Bari

©Pexels

Termini prorogati al 30 aprile 2021 per aderire a School Of Dop, progetto nato nell'ambito della campagna europea Nice to Eat-EU e rivolto alla scuola primaria e punta all’educazione attraverso la creatività. 

Ideato per raccontare l’origine, la bontà e le caratteristiche del formaggio Piave DOP il contest creativo è riservato ai piccoli della classi quarte della scuola primaria delle province di Milano, Bolzano, Trento, Trieste, Torino, Bologna, Parma, Roma, Firenze e anche Bari e Napoli, uniche città del Sud a poter partecipare.

Come si partecipa

La partecipazione è gratuita. Saranno accettate solo le prime 150 candidature pervenute in ordine cronologico. Potranno partecipare da un minimo di 1 ad un massimo di 4 classi per ogni Istituto Scolastico. La partecipazione è dell’intera classe, e ogni classe potrà inviare un solo elaborato. Tutte le info su www.nicetoeat.eu  

Siamo consapevoli del particolare momento storico che le scuole e gli alunni stanno vivendo - spiega  Chiara Brandalise, Direttrice del Consorzio di Tutela. - per questo abbiamo deciso di prolungare la durata del concorso, agevolando così l’iscrizione delle classi partecipanti. Vogliamo davvero che I ragazzi apprendano l’importanza di riconoscere prodotti Dop- di Origine Protetta e che diventino sempre più consapevoli  di come vengano creati, delle loro caratteristiche e di come vengono diffusi”. 

Le classi avranno tempo fino al 30 aprile 2021 per aderire. Il termine per l’invio delle opere è prorogato al 31 maggio 2021. La giuria si riunirà entro l’11 giugno 2021 per decretare I vincitori. La premiazione si terrà antro il 30 settembre 2021

Gli elaborati da produrre

Ogni classe partecipante dovrà realizzare uno storyboard delle nuove avventure del supereroe Captain Piave, oggi già seguite da decine di migliaia di bambini su youtube https://youtu.be/jPJPWmIoL-Y , e poi “metterle in scena” scegliendo  la tipologia espressiva più opportuna, in relazione alle competenze degli studenti e ai programmi scolastici in corso (fumetto, ricerca, racconto, servizio fotografico, gioco). L’elaborato dovrà illustrare, in modo originale e divertente, le caratteristiche che contraddistinguono il Piave DOP e le minacce che incombono sui prodotti a marchio di qualità, attraverso la prospettiva di Captain Piave e degli altri personaggi che lo affiancano: la Mucca Bruna, il cattivo dr. Fake e tanti altri che potranno inventare e animare le storie create dai bambini. Le classi partecipanti riceveranno un kit didattico gratuito con approfondimenti per i docenti oltre ad un folder rivolto ai bambini.

I premi 

In palio come primo premio una LIM, una lavagna interattiva, uno strumento efficace per promuovere un percorso di innovazione nella didattica, del valore di 1.600,00 euro. Secondo premio un notebook del valore di 400,00 euro e come terzo premio un tablet, del valore di 300,00 euro. 

Per saperne di più

Per agevolare le classi il questo percorso alla scoperta dell’eccellenza del formaggio Piave DOP sono state realizzate due video lezioni. Luoghi, colori, informazioni, protagonisti e tecniche di produzione vengono raccontati con semplicità, chiarezza e tutta la simpatia di Capitan Piave e delle sue avventure per salvare la mucca Bruna dalle grinfie di Dott.Fake! 

Puntata 1 >  https://youtu.be/pC6tPU5rQKI

Puntata 2 >  https://youtu.be/Ha_zfwpwj6g

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maturità 2021: l'esame di Stato sarà orale, niente prove scritte

  • Diventare insegnante: i requisiti e l'iter da seguire

  • Città metropolitana finanzia 12 assegni di ricerca promossi da Università e Politecnico: tutte le informazioni

  • Sprint Lab, un percorso formativo di successo che ha sfidato il Covid

  • Master in Organizzazione e Gestione dell’iter diagnostico e terapeutico delle Aziende Sanitarie

  • I giovani sviluppano coscienza critica e imparano la cultura del dono: al via il progetto 'Volontaria-menti'

Torna su
BariToday è in caricamento