rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Green Noicàttaro

Al via il compostaggio domestico a Noicattaro: "Sconto sulla Tari per chi la utilizza"

Si potrà ricevere una riduzione del 15 per cento della tassa sui rifiuti. Il sindaco: "A breve si potrà chiedere in affidamento un'area verde comunale per il compostaggio"

Una compostiera domestica a disposizione dei cittadini, che permettere di avere anche uno sconto sulla Tari. È la nuova frontiera del riciclaggio che da ieri è a disposizione dei residenti di Noicattaro. Attraverso un modulo scaricabile sul sito del Comune, si riceve dalla Teknoservice srl - Raccolio srl (le società che si occupano della raccolta rifiuti in città) una compostiera domestica da 300 litri, che permettere di trasformare attraverso un processo naturale i rifiuti organici in fertilizzante.

Sconto sulla Tari e compostaggio aperto

Le compostiere dovranno essere posizionate all'aperto, ma in un'area comunque collegata all'abitazione (terrazzo, giardino, area verde, ecc). Esattamente come avvenuto a Bari con la sperimentazione del 2016, sarà possibile anche ottenere uno sconto sulla Tari, la tassa dei rifiuti; per la precisione del 15%. E non è l'unica novità in arrivo per il comune barese, come annunciato dal sindaco Raimondo Innamorato:

Tuttavia, a breve e mediante l'adozione del regolamento "Orti Urbani" (di prossima approvazione), sarà possibile
chiedere in affidamento un'area verde comunale per destinarla a "zona di compostaggio domestico"

Chi lo vorrà, quindi, potrà 'affittare' un giardino o altra area di proprietà del Comune per produrre il compost con l'attrezzatura fornita in comodato d'uso. Un passo importante per lanciare la raccolta differenziata in città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il compostaggio domestico a Noicattaro: "Sconto sulla Tari per chi la utilizza"

BariToday è in caricamento