energia

Acqua e consumi sostenibili, un workshop ad Alberobello

Si tiene oggi nella sala consiliare del comune di Alberobello il workshop informativo "Wataclic", l'iniziativa si propone di far conoscere su tutto il territorio italiano approcci e tecniche che permettono un uso più razionale della risorsa idrica, oltre che ridurre l'impatto ambientale degli scarichi urbani

Migliorare la gestione dei servizi idrici per ridurre al minimo gli sprechi, promuovendo un uso consapevole e intelligente delle risorse idriche: questi gli obiettivi del progetto Life+ WATACLIC (Water Against Climate Change), che si propone di far conoscere su tutto il territorio italiano approcci e tecniche che permettono un uso più razionale della risorsa idrica oltre che un minore impatto ambientale degli scarichi urbani.

La tappa pugliese dell'iniziativa si tiene oggi nella sala consiliare del Comune di Alberobello. Il progetto Wataclic prevede la realizzazione di numerose campagne informative rivolte a differenti target e con differenti obiettivi. Interverrà per l’occasione anche l’assessore alle Opere pubbliche e Protezione civile della Regione Puglia Fabiano Amati.

Gli obiettivi del progetto riguardano la promozione di un uso consapevole e intelligente delle risorse idriche sia a livello di progetazzione edilizia e urbanistica, sia per quanto riguarda i consumi privati dei cittadini. Nel dettaglio gli obiettivi del progetto Wataclic sono:
- Introdurre nelle norme urbanistiche e nei regolamenti edilizi, indirizzi e prescrizioni volte a favorire la diffusione di tecniche per migliorare la gestione delle acque e ridurre i consumi (raccolta e riuso delle acque di pioggia, separazione e riuso delle acque grigie, gestione sostenibile del runoff urbano, ecc.)
- Adottare strumenti economici per favorire un uso più sostenibile dell'acqua potabile
- Diffondere presso i gestori conoscenze per ridurre le perdite e migliorare l’efficienza energetica del servizio idrico integrato
- Elaborare efficaci campagne informative dirette agli utenti per adottare comportamenti di uso responsabile dell’acqua e tecnologie per il miglioramento dell’efficienza idrica ed energetica (sanitari e elettrodomestici a basso consumo)
- Diffondere presso gli operatori dell’idraulica domestica e dell’edilizia le conoscenze e le tecniche per la gestione sostenibile dell’acqua


Fino al Dicembre 2011 è prevista la realizzazione di eventi informativi replicati su tutto il territorio nazionale rivolti ai diversi soggetti coinvolti nella gestione delle acque.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua e consumi sostenibili, un workshop ad Alberobello

BariToday è in caricamento