Sabato, 31 Luglio 2021
energia

Edilizia sostenibile, dal Politecnico la prima casa a energia-zero

Il progetto, nato da una partnership internazionale tra Politecnico di Bari e Scuola Superiore di Parigi, parteciperà alle olimpiadi del solare di Madrid

Una casa in pietra e legno di 100 metri quadri in stile mediterraneo, completamente autosufficiente: senza utenze di gas o corrente elettrica, abitabile al 100%. A Madrid l’edilizia sostenibile si mette in gara a livello mondiale, e Bari e la Puglia partecipano con l’edificio è stato progettato dagli studenti della facoltà di Architettura di Bari in collaborazione con la Scuola Nazionale Superiore di Architettura di Parigi. Il prototipo è in fase avanzata di realizzazione nel cantiere scuola del Formedil Bari, la scuola di formazione per l’edilizia delle province di Bari e Bat.

Con questo progetto, la Puglia, leader per le fonti rinnovabili con il 20% dell’intera produzione nazionale da fotovoltaico, per la prima volta, parteciperà in Spagna alle olimpiadi dell’energia solare, il prestigioso Solar Decathlon Europe 2012, in programma a Madrid nel settembre 2012. Un concorso internazionale in cui si sfidano 20 diversi progetti provenienti da università dei cinque continenti.

Dopo sei mesi di lavoro e oltre 250 stagisti impiegati sul cantiere, la casa solare finalmente prende forma nella sede della scuola di formazione per l’edilizia di Bari, dove a gennaio scorso il presidente del Formedil Bari Michele Matarrese e il preside della Facoltà di Architettura di Bari Claudio D’Amato Guerrieri firmarono una convenzione dando formalmente il via al progetto.

Venerdì 1 giugno, alle 10,00, nel cantiere scuola del Formedil (trav. al n. 364 di via Napoli, 2 – Bari) si farà il punto sullo stato dell’arte. Oltre a Matarrese e D’Amato Guerrieri, parteciperanno anche il vicepresidente del Formedil Bari Salvatore Bevilacqua, il rettore del Politecnico di Bari Nicola Costantino, il coordinatore scientifico del progetto Maurizio Brocato, il responsabile tecnico-scientifico Giuseppe Fallacara, il presidente del Formedil Puglia Beppe Fragasso, e l’assessore regionale all’assetto del territorio Angela Barbanente che concluderà l’incontro. A seguire la visita sul cantiere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia sostenibile, dal Politecnico la prima casa a energia-zero

BariToday è in caricamento