Green

La Goletta verde di Legambiente a Polignano: volontari protestano contro le trivellazioni

L'imbarcazione è in città dal 24 luglio. In programma il flashmob "NoOil", "per dire no - spiegano in una nota - alla insensata corsa all’oro nero che assedia i nostri mari"

Si chiude con un flash mob la tappa polignanese di Goletta Verde. L'imbarcazione ambientalista dell'associazione Legambiente, che sta viaggiando lungo le coste italiane per insegnare una filosofia green, è sbarcata dal 24 luglio a Lama Monachile. La tappa barese del tour - realizzato anche grazie al sostegno di CONOU, Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati, e dei partner Novamont e Ricrea, Consorzio nazionale per il riciclo e il recupero degli imballaggi in acciaio - prevede anche una protesta contro le trivellazioni.

NoOil-2

I volontari dell'associazione hanno preso parte alle 11 a uno speciale flash mob, dal titolo #NoOil, per protestare contro le trivellazioni e i sussidi alle fonti fossili. "Così diciamo no alla insensata corsa all’oro nero che assedia i nostri mari" spiegano dall'associazione ambientalista.

All'evento saranno presenti Stefano Ciafani, presidente di Legambiente Nazionale, MIchele Emiliano, presidente della Regione Puglia e i sindaci pugliesi premiati con le 5 vele della Guida Blu di Legambiente e Touring Club Italiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Goletta verde di Legambiente a Polignano: volontari protestano contro le trivellazioni

BariToday è in caricamento