Giovedì, 29 Luglio 2021
life

Cultura, commercio, turismo: un progetto per avvicinare Italia e Albania

Si chiama "Missione solo mare tra di noi" e prenderà il via ad ottobre: in programma una serie di scambi culturali, sportivi, commerciali e turistici tra i due Paesi

Italia e Albania, Bari e Tirana: dirimpettaie separate dall'Adriatico ma unite un legame indissolubile, quello che ha visto negli anni tanti albanesi approdare sulle coste pugliesi con il sogno di una vita migliore.

Per avvicinare ancora di più i due Paesi e favorirne la reciproca conoscenza prenderà il via ad ottobre il progetto “Missione solo mare tra di noi”, che prevede una serie di scambi culturali, sportivi, commerciali e turistici.

L’iniziativa, che gode del patrocinio del Comune di Bari, è promossa da Ital onlus, l’associazione italo balcanica che lo scorso anno ha organizzato, con il Comune di Bari, le celebrazioni per il ventennale dello sbarco della nave Vlora, ed è stata presentata questa mattina, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo di Città, dal presidente di Ital onlus Antonio De Cicco.

“Missione solo mare tra di noi” presenta un calendario ricco di eventi. Si comincia il giorno 11 ottobre, a Bari, con l’inaugurazione di un’esposizione di opere realizzate da pittori, scultori e mosaicisti pugliesi e albanesi negli spazi del Fortino Sant’Antonio, che ospiterà ogni mattina incontri e dibattiti fino al 14 ottobre, giorno di chiusura della mostra. A seguire l’iniziativa si ripeterà a Tirana, nel teatro dell’Opera, dal 18 al 21 ottobre.

Il progetto prevede anche il coinvolgimento degli studenti di Bari e provincia, invitati dall’associazione a partecipare a programmi di scambio didattico-culturale con il sistema scolastico albanese attraverso gite turistiche, eventi culturali e seminari. Inoltre l’associazione Ital onlus collaborerà con gli organizzatori della prima “Tirana Marathon”, in programma nella città albanese il prossimo 21 ottobre.

“Questa manifestazione - ha dichiarato il presidente De Cicco - rappresenta la naturale prosecuzione di Missione Vlora, realizzata lo scorso anno per celebrare i vent’anni dell’arrivo della Vlora a Bari. Attraverso questo evento intendiamo incentivare scambi di vario tipo che hanno tutte le potenzialità per diventare un veicolo per importanti opportunità da coltivare in Albania. Spero anche che le scuole della città partecipino attivamente perché il progetto è rivolto principalmente agli studenti”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura, commercio, turismo: un progetto per avvicinare Italia e Albania

BariToday è in caricamento