Bike sharing per i migranti, la Regione consegna 100 biciclette

Il progetto CicloAttivi promosso dall'Assessorato alla Mobilità coinvolge le strutture di accoglienza per immigrati. L'assessore Minervini: "La bicicletta come fattore di inclusione sociale e come simbolo di accoglienza"

Foto dal sito cremss.puglia.it

Il progetto CicloAttivi dell'Assessorato regionale alla Mobilità arriva nelle strutture di accoglienza per i migranti. Cento biciclette sono state consegnate ieri dalla Regione alle 40 strutture presenti sul territorio regionale per permettere l'attivazione di un servizio di 'bike sharing' per gli immigrati. La cerimonia di consegna è avvenuta alla presenza dell'assessore regionale alla Protezione civile, Fabiano Amati, e dal Soggetto Attuatore per l'emergenza immigrazione in Puglia, Antonello Antonicelli.

"La distribuzione di biciclette nelle strutture di accoglienza che in Puglia collaborano nell'ambito dell'emergenza immigrazione dal Nord Africa - ha detto Amati - deve essere vista in una duplice prospettiva: quella del cuore della Puglia e dei pugliesi, che con profondo sentimento di solidarietà si sforza di rendere l'accoglienza quanto più dignitosa possibile e quella del dovere di preservare l'ambiente e l'armonia con la natura attraverso progetti di mobilità sostenibile, obbligo non solo dei cittadini pugliesi ma anche dei migranti accolti nella nostra terra".

OItre alle biciclette, ripartite tra le 40 strutture secondo il numero di migranti ospitati, sono stati distribuiti anche 600 giubbetti catarifrangenti ad alta visibilità, forniti dalla Struttura del Soggetto Attuature Puglia.

"La bicicletta come fattore di inclusione sociale - ha spiega l'assessore alle infrastrutture e mobilità Guglielmo Minervini, a margine della manifestazione - e la mobilità come diritto che la Puglia offre ai migranti. La bicicletta diventa un veicolo di accoglienza e inverte il paradigma dei respingimenti e la brutta pagina di cui il nostro Paese si è recentemente macchiato. Mettendo a disposizione delle strutture, spesso periferiche, queste biciclette, che saranno gestite in forma di bike sharing, offriamo agli ospiti la possibilità di utilizzarle nei loro spostamenti quotidiani e avvicinarli al cuore delle città".

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento