menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rifiuti in spiaggia - Foto dal web

Rifiuti in spiaggia - Foto dal web

Abusivismo, rifiuti abbandonati, coste deturpate: "Così i cittadini possono segnalare i reati ambientali"

Prosegue fino al 30 settembre l'iniziativa promossa dalla Regione e affidata ai Rangers d'Italia - Sezione Puglia: oltre al numero verde 800.894.500, numerose le segnalazioni giunte anche tramite app

Un numero verde, una app e un sito web per segnalare i reati ambientali, commessi sul Demanio marittimo, ma non solo. Proseguirà fino al prossimo 30 settembre l'iniziativa promossa dalla Regione e affidata per il secondo anno consecutivo ai Rangers d'Italia - Sezione Puglia. Uno strumento per dare la possibilità ai cittadini di segnalare abusi e irregolarità sulle spiagge, ma anche nelle zone interne, come abbandono dei rifiuti e discariche abusive.

Tre i canali per inviare le proprie segnalazioni: il numero verde 800.894.500, la app Ecoreati Puglia, e il sito web Ecoreatipuglia.it. A raccogliere le denunce dei cittadini - anche in forma anonima - sei operatori dei Rangers d'Italia appositamente formati, che - dopo eventuali verifiche sul posto da parte dei volontari dislocati su tutto il territorio regionale - provvedono a inoltrare le segnalazioni alle autorità di competenti, per il successivo intervento.

I dati relativi al primo periodo di funzionamento del numero verde, attivati il primo luglio, saranno resi noti nei prossimi giorni, ma è già possibile tracciare un primo 'trend' delle segnalazioni raccolte: "Non si tratta solo di denunce relative alle coste, ma anche a ciò che accade in zone interne, come l'abbandono dei rifiuti - spiega Cristiano Scardia, coordinatore dei Rangers d’Italia Puglia - Per quanto riguarda la app, che permette di inserire anche foto e prevede la geolocalizzazione". Ma non sempre si tratta di denunce: "In molti casi riceviamo anche richieste di informazioni da parte dei cittadini e turisti: una delle più frequenti riguarda, ad esempio, la possibilità di portare animali in spiaggia. Proprio per questo i nostri operatori sono opportunamente formati, in modo da poter fornire risposte precise sulla base di quanto previsto dall'ordinanza balneare della Regione".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento