Sabato, 19 Giugno 2021
Green

A Bari nasce 'Shagree': giardini pensili sui tetti di case e scuole

Accordo tra Comune e gli ideatori del progetto per una sperimentazione a costo zero: in tutto, 300 mq diventeranno 'verdi', con la piantumazione di essenze e piccoli alberi. Coinvolto anche l'Istituto 'Imbriani' al quartiere Madonnella

Tetti 'verdi' per migliorare la qualità dell'ambiente nei quartieri soffocati dal cemento. Il progetto 'Shagree' è pronto a partire con la fase della semina: è stata illustrata, alla Fiera del Levante, l'intesa tra il Comune di Bari e responsabili dell'iniziativa, Alberto De Leo (project manager) e Antonio Leone (referente scientifico) per avviare l'iniziativa sui primi edifici della città. In tutto verranno 'riconvertiti' 300 mq di tetti, tra edifici privati e pubblici, il tutto a costo zero per la cittadinanza.

Un terzo della superficie prevista sarà riservato alla scuola media 'Imbriani' del quartiere Madonnella. Secondo i creatori di Shagree, "i tetti verdi puntano a migliorare la qualità dell’aria e diminuire l’impatto dell’inquinamento energetico ma anche a rinnovare la bellezza dello stare insieme, utilizzando gli spazi verdi in cima ai palazzi come luoghi di ritrovo e socializzazione". Una città più piacevole ed ecologica, dunque, in cui la vivibilità sia al primo posto nei progetti edilizi e urbanistici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Bari nasce 'Shagree': giardini pensili sui tetti di case e scuole

BariToday è in caricamento