menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Come disinfettare e pulire il tuo smartphone: i consigli utili per una corretta igiene

Usiamo gli smartphone anche quando dormiamo ma a volte trascuriamo l'igiene dello schermo sul quale poggiamo frequentemente le dita: qui infatti ci sono una montagna di batteri. Alcuni consigli utili su come igienizzare il tuo cellulare

Germi e batteri popolano e colonizzano ogni luogo e ogni superficie che tocchiamo. Lo smartphone infatti rappresenta oramai l'oggetto del quale facciamo il maggior uso durante la giornata e rappresenta un micro accampamento di batteri di ogni tipo. Per questo motivo è necessario procedere ogni tanto alla sua pulizia.

La pulizia della parte esterna dello smartphone consiste nel disinfettare lo schermo ed il retro del telefono dopo aver rimosso custodie e protezioni varie.

Bisogna usare un panno in microfibra ed una soluzione a base di alcool ed acqua distillata o di aceto ed acqua distillata. Non bisogna utilizzare acqua di rubinetto: il cloro e le altre sostanze potrebbero depositarsi sulle zone interessate.

Per pulire le cavità più piccole (casse, entrata del caricabatterie e delle cuffie) si deve invece usare un cotton fioc.

E' necessario procedere anche alla pulizia delle cuffie. Anche in questo caso occorre un panno vaporizzato da una soluzione di alcool ed acqua distillata da passare sulle cuffie e poi lasciare asciugare.

Alcuni modelli sono in silicio: in questi casi basta fregare le cuffie con uno spazzolino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento