Come ottenere il permesso per la raccolta dei funghi

La raccolta fungina, anche solo per consumo personale, deve essere effettuata dietro autorizzazione, pena ammenda. Ecco come fare.

Con la stagione autunnale si apre anche quella della raccolta dei funghi. Tutti gli appassionati della natura che amano andar per boschi coltivando questo hobby genuino e salutare devono praticare la raccolta in tutta sicurezza e legalità, avendo un regolare permesso. Sì perchè la raccolta fungina, anche solo per consumo personale, deve essere effettuata dietro autorizzazione pena ammenda. Ecco come fare.

Chiunque voglia raccogliere funghi epigei freschi, per passione o per lavoro, deve chiedere un permesso al Comune di residenza. Il permesso può essere richiesto solo dopo aver frequentato un corso, e quindi conseguito l’attestato di idoneità, presso la ASL di appartenenza.

Come

La persona interessata deve frequentare un corso presso la ASL di appartenenza o presso un'associazione micologica e conseguire il relativo attestato di idoneità.
Una volta ottenuto l’attestato di idoneità, la  persona interessata deve richiedere il permesso di raccolta al Comune di Bari tramite istanza in bollo da indirizzare al Direttore della Ripartizione Tutela dell’Ambiente, Sanità e Igiene.

DOCUMENTI DA ALLEGARE:

  • Copia attestato di idoneità rilasciato dalla ASL BARI o da associazione micologica
  • Copia documento d’identità in corso di validità
  • Ricevuta di versamento (vedi COSTI)

Dove

POS SANITÀ E IGIENE

Orari di apertura al pubblico :

Lunedì : 10.00- 12.00
Martedì : 15.30 - 17.30
Mercoledì : 10.00- 12.00
Giovedì : 15.30 - 17.30
Venerdì : chiuso
Sabato : chiuso

Indirizzo : Via Marchese di Montrone,5 70122 BariSERVIZIO PERMESSO RACCOLTA FUNGHI
Numero di telefono : 080/5774418 080/5774429
Numero di fax : 080/5774408
Posta elettronica : rip.igieneeambiente@comune.bari.it

Orari di apertura al pubblico :

Lunedì : 10.00 - 12.00
Martedì : 15.30 - 17.30
Giovedì : 15.30 - 17.30

Indirizzo : Via Marchese di Montrone,5 70122 Bari

Costi

  • n.1 marca da bollo da € 16 da applicare sull’istanza
  • n.1 marca da bollo da € 16 da applicare sul permesso
  • n.1 diritto di segreteria da € 0,59 da applicare sul permesso e da acquistare c/o la Cassa Comunale sita in Corso Vittorio Emanuele II n. 117 - Bari (orario di apertura dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00)
  • ricevuta del versamento di € 25,00 o € 50,00 (rispettivamente per la raccolta amatoriale o professionale) causale “Versamento per rilascio permesso di raccolti funghi epigei freschi”
    - sul c/c postale n. 18298703 intestato a Comune di Bari - Tesoreria UNICREDIT - IBAN: IT49J0760104000000018298703
    ovvero mediante bonifico bancario: 
    - sul c/c intestato a Comune di Bari c/o UNICREDIT - Tesoreria Comunale - Agenzia di Bari - Via Putignani, 98 IBAN: IT16R0200804030000102893244

Tempi

Il permesso è rilasciato in circa 30 giorni ed ha validità di 3 anni dalla data di rilascio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Comune di Bari)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 2000 euro a 60mila pugliesi: 'Start' dalla Regione a partite iva, lavoratori autonomi e professionisti a basso reddito

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Al ristorante e in auto, stop al distanziamento per congiunti e 'frequentatori abituali': la Regione allenta le restrizioni

  • Violento scontro tra moto e suv: grave centauro, trasportato in codice rosso al Policlinico

  • Parcheggiare a Bari: le aree di sosta vicine al centro, mappa e tariffe

  • Due monopattini del servizio sharing rubati e recuperati dalla polizia: uno rintracciato in tempo reale grazie al segnale gps

Torna su
BariToday è in caricamento