Case dell'Acqua a Bari: come prelevare l'acqua fresca e ridurre i costi e l'uso della plastica

Strutture, che consentono di prelevare l'acqua fresca liberamente e in modo praticamente gratuito: anche a Bari potete bere dell'ottima acqua dalle 'Case dell'acqua'

Strutture che consentono di prelevare l'acqua fresca liberamente e in modo praticamente gratuito: anche a Bari potete bere dell'ottima acqua dalle 'Case dell'acqua'. Molte persone non gradiscono bere acqua che arriva nelle loro case dall’acquedotto pubblico e si fanno carico di una notevole spesa aggiuntiva acquistando l’acqua imbottigliata in commercio, in confezioni di un certo peso, da trasportare scomodamente fino a casa in gran quantità.

Un notevole business per le aziende del settore, considerando che ogni persona beve mediamente almeno un litro d’acqua al giorno.

L’acqua filtrata

Eppure l’acqua dell’acquedotto è controllata e garantita, di buona e a volte ottima qualità. Nulla da invidiare alle acque minerali in commercio, tranne il gusto, poco gradevole a causa del cloro, ed il gusto è importante. Per risolvere questo problema bisognerebbe filtrare l’acqua ed in commercio esistono diversi sistemi di filtraggio.

Un sistema di filtraggio valido, che nel tempo non crei più problemi di quelli che risolve,ha un costo notevole, qualche migliaio di euro. L’impianto va controllato e gestito con cura. Molte persone hanno scelto questa soluzione.

Le Case dell’acqua

Una valida alternativa è rappresentata dalle “Case dell’acqua”, presenti sul territorio di Bari ed in molti comuni della provincia che permettono alle persone di rifornirsi d'acqua, sempre dall'acquedotto, presso un distributore pubblico di acqua filtrata in forma liscia, refrigerata o gassata, riempiendo le proprie bottiglie, preferibilmente di vetro.

Un risparmio per i cittadini e meno plastica

L’offerta di un’acqua filtrata a tutti rappresenta un grande vantaggio economico per ogni persona. Un altro aspetto molto importante è rappresento dai vantaggi per l’ambiente derivanti da un minor utilizzo delle bottiglie di plastica che, anche se correttamente trattate nella raccolta differenziata, con le loro enormi quantità, incidono negativamente sull’ambiente per il trasporto e per i processi di riciclo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dove trovare le Case dell'Acqua a Bari:

  • via Aquilino a Japigia, 
  • in piazza Chiurlia a Bari Vecchia, 
  • al Redentore (Libertà), 
  • in via Ricchioni al San Paolo.
     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento