Pot-pourri al profumo di primavera: come realizzarlo in casa in poche e semplici mosse

I consigli per realizzare in casa un profumatore che sa di natura e soprattutto di ecologico, un Pot pourri fai da te al sapore di erbe aromatiche, petali di fiori, frutta e spezie 

Non c'è niente di meglio che impiegare il tempo che abbiamo a disposizione creando piccoli e piacevoli accessori per la nostra casa, soprattutto in questi giorni di inizio primavera. Oggi vi spieghiamo come realizzare in piccole e semplici mosse un profumatore che sa di natura e soprattutto di ecologico, un pot-pourri fai da te al sapore di erbe aromatiche, petali di fiori, frutta e spezie. 

Per prima cosa cercate di far essiccare sui termosifoni o magari davanti al camino le scorze degli agrumi, come mandarini, arance e limoni. Procuratevi delle spezie come semi di finocchio, maggiorana, timo, anice stellato, menta e cannella e dei petali di rose e lavanda e anche per loro procedete con l'essiccamento. 

Una volta ottenuti tutti gli ingredienti essiccati ora provvedete a pestarli in un mortaio ed inseriteli in un contenitore a chiusura ermetica, prima però ricordate di aggiungere una o due gocce di olio essenziale all'aroma che preferite, vedrete che servirà ad esaltare i profumi dei singoli ingredienti.

Lasciate riposare il tutto per un giorno e poi versate il vostro Pot pourri in una ciotola di vimini o meglio ancora di vetro per mettere in evidenza grazie alla trasparenza tutta la mescolanza di colori che avrete ottenuto con gli elementi essiccati.

Il profumo sarà piacevole e soprattutto non invasivo ma per ravvivarlo di tanto in tanto basterà bagnare gli elementi con le gocce di olio essenziale che avete scelto in precedenza e smuovere all'interno della ciotola il mix creato.

Un sistema sempre naturale per fissare a lungo il profumo del vostro pot pourri è quello di inserire dei fissativi naturali all'interno del vostro mix come dei bastoncini di cannella sbriciolati, fave di tonka, semi di coriandolo o di cumino. 

I Pot-Pourri sono belli da vedere su di un tavolino in soggiorno, come centrotavola in cucina o all'ingresso di casa su di una mensola o di una madia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si chiama ''1997 BQ'' ed è il gigantesco asteroide in avvicinamento alla Terra

  • Incidente mortale sulla SS100: impatto camion-auto, strada chiusa al traffico

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Sette grandi personalità per far ripartire la Puglia: è il gruppo strategico nominato da Michele Emiliano

Torna su
BariToday è in caricamento