Permesso auto: come e quando rinnovarlo a Bari

Ottenere il permesso per le aree di Bari in cui l'accesso e la circolazione veicolare sono limitati ad ore prestabilite o a particolari categorie di utenti e di veicoli è molto semplice. Qui tutte le informazioni su rilascio e rinnovo

Le zone a traffico limitato, con sigla ZTL, sono delle aree situate in alcuni punti delle città, principalmente nei centri storici, per limitare in alcuni orari il traffico ai veicoli sotto una specifica classe di emissioni, di una data di omologazione e di un peso. L'adozione di questo provvedimento ha diversi scopi, tra cui:

  • mantenere bassi livelli di inquinamento ambientale e acustico nelle zone centrali;

  • il mantenimento in sicurezza del centro storico durante gli orari di affluenza di un gran numero di pedoni o di maggiore traffico;

  • aumentare le entrate amministrative con l'eventuale pagamento di un pedaggio urbano.

Modalità di rilascio

Hanno diritto al permesso per la sosta e/o il transito nella ZTL della Città Vecchia di Bari i residenti e i dimoranti (residenti fuori dalla provincia di Bari), proprietari di autoveicolo, titolari di leasing o di contratto di noleggio a lungo termine (durata superiore a 12 mesi) o di fringe benefit da parte dell'azienda di cui sono titolari, soci o dipendenti e in possesso di patente di guida in corso di validità.

Il permesso viene rilasciato per UN SOLO componente del nucleo famigliare e per UNA SOLA autovettura.

Gli altri componenti del nucleo famigliare anagrafico e conviventi, possono richiedere i contrassegni per la sosta nella zona ZSR-D.

Per ottenere e/o rinnovare il permesso per la ZTL è necessario presentare presso l'ufficio abbonamenti AMTAB, sito in Via Fornari, 12 a Bari, la seguente documentazione:

- Modulo richiesta permesso sottoscritto dal richiedente;

- Fotocopia del Codice Fiscale del richiedente e del Capofamiglia;

- Fotocopia della patente in corso di validità;

- Fotocopia del libretto di circolazione;

- Fotocopia del contratto di leasing o del contratto di noleggio a lungo termine (se l'automezzo è in leasing o a noleggio);

- Dichiarazione (con allegata copia del documento di identità del firmatario) da parte dell'azienda proprietaria del veicolo nel caso in cui lo stesso sia posseduto a titolo di fringe benefit ad uso esclusivo del titolare, socio o dipendente (nel caso in cui il datore di lavoro noleggi o detenga in leasing l'autoveicolo concesso in fringe benefit occorre allegare copia del contratto di noleggio o di leasing);

- Dichiarazione (con allegata copia del documento di identità dei firmatari, comodante e comodatario) nel caso in cui lo stesso sia posseduto a titolo di cessione ad uso esclusivo da parte del coniuge o dei famigliari di I grado in linea diretta (genitori-figli) appartenenti alla stessa famiglia anagrafica.

In caso di comproprietà dell'autoveicolo è necessaria una dichiarazione da parte degli intestatari, diversi dal richiedente, che autorizzi l'utente ad ottenere il permesso a suo nome.

Nel caso in cui il richiedente sia dimorante all'interno della ZTL sono inoltre necessari i seguenti documenti:

- Copia del contratto di locazione o di comodato d'uso registrati e intestati al richiedente o atto di proprietà dell'appartamento intestato al richiedente, al coniuge o a un famigliare di I grado in linea diretta (genitori-figli);

- Fattura delle utenze domestiche luce e gas intestate al richiedente, al coniuge o a un famigliare di I grado in linea diretta (genitori-figli).

Il costo del permesso è di € 10,00

Il permesso sarà emesso in via telematica ed associato alla targa della vettura. Per agevolare le attività di controllo potrà essere esibita una vetrofania che verrà rilasciata al momento dell'emissione.

Nel caso non sia variata alcuna delle condizioni che hanno consentito l'emissione del permesso, sotto la responsabilità del richiedente, potrà essere effettuato il rinnovo online del permesso all'indirizzo https://servizi.amtab.it/zsr (vedi manuale rinnovi online)

Sono concessi dei permessi provvisori per la durata di 90 giorni in caso di cambio di residenza e di 30 giorni in caso di sostituzione o acquisto di nuovo autoveicolo.

Per ottenere i permessi provvisori, oltre alla normale documentazione per il rilascio, è necessario allegare:

- Copia dell'attestazione rilasciata dal Comune di Bari relativa alla richiesta di cambio di residenza (in caso di cambio di residenza);

- Copia del preliminare del passaggio di proprietà (in caso di sostituzione o acquisto di nuovo autoveicolo);

Il costo del permesso temporaneo è di € 10,00

Tutti i documenti necessari devono essere allegati in copia fronte-retro.

Rilascio permessi

La durata del permesso è di un anno a partire dalla data del rilascio.

Il costo per il rilascio ed il rinnovo annuale del contrassegno è di € 10,00.
E' concesso un permesso per nucleo familiare.
La domanda di rilascio, compilata eslusivamente sull'apposito modulo predisposto può essere presentata presso:

Amtab S.p.A.
Ufficio Abbonamenti / ZTL-ZSR
Via Trevisani, 206

L'accesso all'ufficio è previsto esclusivamente tramite prenotazione .

Qui è possibile scaricare i moduli per il rilascio dei permessi della ZTL

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Fonte ed info Amtab.it)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro auto-moto tra Locorotondo e Martina, muore giovane coppia: lasciano un bimbo di dieci mesi

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento