Il condominio: disciplina e contenzioso dopo la legge 220/2012

Si terrà nella sala degli Specchi a Bitonto il settimo seminario del ciclo #FormazioneGratuita e #CulturaPerTutti del Rotaract Club Bari Agorà che collaborerà nuovamente con l’Associazione Giovani Avvocati “Giuseppe Napoli”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Giovedì 28 febbraio, alle ore 15, presso la Sala degli Specchi a Bitonto l’Associazione Giovani Avvocati “Giuseppe Napoli” e il Rotaract Club Bari Agorà organizzano un evento formativo in materia condominiale, disciplina e contenzioso dopo la legge 220/2012. Sono previsti i saluti iniziali dell’Avv. Giovanni Stefanì (Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bari) e dell’Avv. Romina Centrone (Presidente dell’Associazione Giovani Avvocati “Giuseppe Napoli”) Nel corso del seminario si porrà l’accento sui risvolti pratici della legge di riforma. D’altronde il programma dei lavori convegnistici è ricco di approfondimenti giuridici grazie all’intervento dei prestigiosi relatori esperti della materia tra cui, in particolare, l’Avv. Paolo Iannone (Presidente del Rotaract Club Bari Agorà e autore del libro:“Il Condominio, disciplina e contenzioso dopo la legge 220/2012”), l’Avv. Guerino De Santis e il Dott. Francesco Schena (autore di numerose pubblicazioni sul tema, nonché esperto de Il Sole 24 Ore). La moderazione del seminario è affidata all’Avv. Gabriella Panaro (Consigliera dell’Ordine degli Avvocati di Bari). Il convegno è anche accreditato dall’Ordine degli Avvocati, con riconoscimento di tre crediti ordinari ai partecipanti iscritti al relativo albo professionale.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento