Cosa tenere in auto per le emergenze: consigli utili per un kit completo

Quando si viaggia in auto è sempre bene avere a disposizione un kit di emergenzacon tutto l'occorrente per la propria sicurezza e per quella di chi è a bordo: cosa portare in auto


Quando si viaggia in auto è sempre bene avere a disposizione un kit di emergenza ovvero tutto l'occorrente per la propria sicurezza e per quella di chi è a bordo. In commercio si possono trovare numerosi kit: esistono quelli già assemblati, e poi i singoli pezzi da acquistare singolarmente in modo da poterne creare un ad hoc e personalizzarlo in base alle proprie esigenze. Un kit di emergenza deve avere di base dei pezzi obbligatori. Noi oggi vi proponiamo alcuni suggerimenti su come personalizzarlo.

Accessori auto per lunghi viaggi: 7 imperdibili gadget

Kit di emergenza

  • Kit di pronto soccorso: è possibile acquistare un kit di pronto soccorso preconfezionato o assemblare il proprio. Ad ogni modo, dovrebbero includere guanti monouso, bende sterili, nastro adesivo medico, salviette antisettiche, aspirina, antistaminici per reazioni allergiche, impacchi freddi istantanei, pinzette, unguento antibiotico, crema all'idrocortisone e gel.

  • Cavi jumper, martinetto e ruota di scorta: un'auto con una gomma a terra o la batteria scarica sono due situazioni che possono avvenire con estrema facilità. Assicurati che la tua auto abbia questi oggetti e che il ricambio sia gonfio.

  • Nastro riflettente o triangoli: in caso di incidente o incagliamento, è necessario disporre dei bagliori lungo la strada, del nastro riflettente o dei triangoli. In questo modo sarà possibile rendere maggiormente visibile il veicolo sulla strada. Inoltre, è importante avere con sé anche dei giubbotti catarifrangenti.

  • Multi-tool: perfetto per qualsiasi kit di emergenza. Dovrebbe avere una pinza, una testa di cacciavite e un coltello da tasca. Può essere utilizzato per risolvere piccoli problemi meccanici, tagliare una cintura di sicurezza o rompere un finestrino.

  • Sacchetti per la spazzatura: tenere alcuni sacchetti ripiegati nel kit potrebbe essere utile, in modo che possano essere utilizzati come poncho per la pioggia, per coprire una finestra rotta o come copertura di emergenza per qualcuno che è ferito e deve riscaldarsi.

  • Acqua in bottiglia: si consiglia di avere almeno un litro di acqua. Puoi usare l'acqua per rimanere idratato, per un veicolo surriscaldato o per pulire una ferita.

  • Farmaci e attrezzature sanitarie: se si dispone di una condizione sanitaria che richiede farmaci specifici e che non sono sensibili alle temperature, potete creare una piccola scorta per il kit di emergenza. Per condizioni come l'asma o il diabete, considerate di tenere nel kit anche un glucometro di riserva e un inalatore.

  • Fotocamera usa e getta: una fotocamera monouso sarà utile per documentare un incidente se il telefono è rotto o non funziona.

  • Numeri di emergenza: ammettiamolo, è particolarmente difficile ricordare se sei in una situazione di emergenza, quindi, per sicurezza, tieni un elenco selezionato di persone e dei numeri che chiameresti in caso di bisogno.

  • Alimenti energetici: barrette proteiche, un sacchetto di noci, frutta disidratata sono tutti alimenti che non solo si mantengono bene per lunghi periodi di tempo e nella maggior parte dei climi, ma ti forniranno anche l'energia in attesa dei soccorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

Torna su
BariToday è in caricamento