Rimettere in funzione moto e scooter: i controlli prima di viaggiare su strada

Dopo diversi giorni fermi in garage anche moto e scooter hanno bisogno di un'adeguata manutenzione: ecco cosa controllare perima di metteresi alla guida in sicurezza

Restare a casa per diverso tempo, a causa dell'emergenza Coronavirus, ha costretto anche le nostre auto, scooter e moto a rimanere fermi in garage per diversi giorni. Ora che molti di noi rientrano a lavoro e sono abituati a viaggiare in moto c'è bisogno di una manutenzione adeguata. Scopriamo quali sono gli aspetti a cui prestare maggiore attenzione.

Gomme

Altra cosa a cui prestare attenzione sono le gomme. Tra le conseguenze più comuni del tenere la moto ferma a lungo c’è il cosiddetto spiattellamento. Come evitarlo? Semplice: grazie al cavalletto. Le gomme non possono sostenere per troppo tempo l’intero peso del mezzo, se in dotazione c’è il cavalletto centrale è possibile utilizzarlo per staccare la ruota posteriore da terra. Altrimenti, sarebbe opportuno procurarsi dei cavalletti di supporto.

Pneumatici: quando sostituirli e quanto costa cambiarli a Bari

La batteria

Come accede con le auto, anche lasciando per un periodo di tempo prolungato la moto ferma è possibile trovare una brutta sorpresa: la batteria scarica. Farla scaricare completamente ne potrebbe compromettere il funzionamento, in più, con le temperature ormai in aumento, a soffrirne particolarmente potrebbero essere gli accumulatori. Per risolvere il problema, soprattutto se la nostra moto è rimasta all'aperto, bisognerebbe smontare la batteria, tenerla in un luogo asciutto e collegarla ad un mantenitore di carica. Se, invece, avete un garage, potete collegare il carica batteria direttamente al mezzo.

Catena

Attenzione anche alla catena. Prima di una sosta prolungata, l'ideale sarebbe sgrassarla con appostito prodotto e, successivamente, ingrassarla di nuovo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

Torna su
BariToday è in caricamento