rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021

L'uva è più buona e solidale con i ragazzi autistici della Cooperativa Workaut (lavoro e autismo)

Il progetto vede coinvolti i giovani lavoratori speciali della Cooperativa: i fondi raccolti dalla vendita dell'uva nei supermercati vengono reimpiegati per finanziare i progetti sulla neurodiversità

'Buona e solidale' nel vero senso della parola, l'uva venduta nei supermercati Despar, Eurospar ed Interspar. Questo perché grazie al progetto realizzato in collaborazione con la Cooperativa Workaut (lavoro e autismo), sono gli stessi ragazzi autistici ad alto funzionamento a imparare un mestiere, trasformandosi per due giorni in promoter. In più, lo fanno per una buona causa: i proventi raccolti durante l'iniziativa andranno a sostenere i futuri progetti dedicati ai lavoratori con neurodiversità.

Ne abbiamo parlato con Grazia De Gennaro, Responsabile Comunicazione di Maiora Srl – Despar Centro Sud, che ci ha anche spiegato come il progetto sia riuscito a coinvolgere in un circolo solidale anche i clienti dei supermercati.

Video popolari

L'uva è più buona e solidale con i ragazzi autistici della Cooperativa Workaut (lavoro e autismo)

BariToday è in caricamento