Martedì, 19 Ottobre 2021
BariToday

Passione spotter

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

A qualcuno potrebbe sembrare una parolaccia ma in realtà non lo è. Spotter è il termine inglese che indica una persona che osserva qualcosa per hobby. Per essere più chiari, gli appassionati di birdwatching, altro non sono che degli spotters. A Bari esiste un gruppo di spotters, amanti del volo e degli aerei, che spesso e volentieri si ritrova "in perimetrale"(ovvero sulla provinciale che segue il perimetro dell'area aeroportuale), per immortalare l'oggetto della loro passione, ovvero gli aerei. Armati di macchine fotografiche corredate da potenti e costosissimi teleobiettivi, questo gruppo di esseri umani sfidano il freddo o il caldo torrido pur di riprendere un atterraggio o un decollo per fotografare l'aereo con la livrea nuova o strana. Ormai fanno parte del paesaggio, sono un pezzo integrante della vita del nostro aeroscalo. Anche le forze di polizia, tranne pochissimi casi, hanno imparato a riconoscere questi soggetti, giovani, meno giovani o attempati che stazionano attorno alla recinzione in attesa del momento giusto per scattare una foto. Le loro foto fanno il giro del mondo. A tale proposito basta navigare due dei più famosi siti di plane spotters, jetphotos.net o airliners.net(portali web con milioni di foto di aerei di tutto il mondo e da cui attingono le maggiori testate giornalistiche), oppure attraverso i gruppi facebook come Aircraft Gallery, per trovare pubblicati i loro scatti. In maniera indiretta e attraverso la fitta rete di spotters di tutto il mondo, contribuiscono, nel loro piccolo, a far conoscere la nostra città e la nostra regione, in tutto il globo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passione spotter

BariToday è in caricamento