Bari celebra il 4 novembre, cerimonia al Sacrario con il presidente della Camera Fico: "Unità valore fondante della Repubblica"

Le celebrazioni per la giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armate: insieme alla terza carica dello Stato anche il sottosegretario della Difesa Tofalo

Foto Fb Roberto Fico

Anche Bari celebra la Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armate. Si è tenuta in mattinata presso il Sacrario militare dei Caduti d'Oltremare, la tradizionale cerimonia in occasione del 4 novembre. Alla manifestazione hanno partecipato il Presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico, in rappresentanza del Presidente della Repubblica, e il Sottosegretario di Stato al Ministero della Difesa, Angelo Tofalo, delegato a rappresentare il Governo.

"L'unità nazionale è un valore fondante della nostra Repubblica. Oggi è una giornata importantissima, una giornata carica di significato, soprattutto dei valori che rappresentano la nostra Repubblica. Noi siamo qui proprio per rappresentare quei valori", ha detto Fico partecipando alla cerimonia. "In questo luogo, come in tutti i sacrari, si percepiscono le sofferenze patite da quanti hanno lottato per l'unità e la libertà della nostra Patria. Da questi luoghi sacri parte un messaggio di pace, rivolto in particolare alle nuove generazioni affinchè le sofferenze della guerra non debbano più ripetersi", ha affermato Tofalo. "Il 4 novembre - ha proseguito - incarna lo spirito di una nazione e di un popolo che si riconosce nelle forze armate e nei valori che esse rappresentano: amore per il proprio Paese, spirito di sacrificio, senso di responsabilità e di solidarietà. È la festa di tutto il popolo italiano. Celebrarla vuol dire, rendere omaggio ai nostri valorosi caduti, evocare il sentimento forte dell'unità nazionale e preservare la memoria storica affinché le nuove generazioni sappiano sempre che i valori della libertà, della democrazia e della pace non possono mai essere messi in discussione".


 
 

La manifestazione ha avuto inizio con l’esecuzione dell’Inno Nazionale e con gli onori militari. Il Presidente della Camera ha quindi deposto una corona d'alloro del Presidente della Repubblica sul Sacello dei Caduti d’Oltremare, portata a spalla da due Corazzieri. E' seguita la celebrazione della Santa Messa, officiata dall’Arcivescovo di Bari Mons. Cacucci, alla quale seguirà la lettura. Alla cerimonia hanno partecipato rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma e le famiglie dei caduti e dispersi in guerra, insieme al prefetto di Bari Marilisa Magno e alle massime autorità civili, religiose e militari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Zone rosse anti movida, Decaro attacca il governo e il nuovo Dpcm: "Inaccettabile scaricare responsabilità sui sindaci"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento