Bari celebra il 4 novembre, cerimonia al Sacrario con il presidente della Camera Fico: "Unità valore fondante della Repubblica"

Le celebrazioni per la giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armate: insieme alla terza carica dello Stato anche il sottosegretario della Difesa Tofalo

Foto Fb Roberto Fico

Anche Bari celebra la Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armate. Si è tenuta in mattinata presso il Sacrario militare dei Caduti d'Oltremare, la tradizionale cerimonia in occasione del 4 novembre. Alla manifestazione hanno partecipato il Presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico, in rappresentanza del Presidente della Repubblica, e il Sottosegretario di Stato al Ministero della Difesa, Angelo Tofalo, delegato a rappresentare il Governo.

"L'unità nazionale è un valore fondante della nostra Repubblica. Oggi è una giornata importantissima, una giornata carica di significato, soprattutto dei valori che rappresentano la nostra Repubblica. Noi siamo qui proprio per rappresentare quei valori", ha detto Fico partecipando alla cerimonia. "In questo luogo, come in tutti i sacrari, si percepiscono le sofferenze patite da quanti hanno lottato per l'unità e la libertà della nostra Patria. Da questi luoghi sacri parte un messaggio di pace, rivolto in particolare alle nuove generazioni affinchè le sofferenze della guerra non debbano più ripetersi", ha affermato Tofalo. "Il 4 novembre - ha proseguito - incarna lo spirito di una nazione e di un popolo che si riconosce nelle forze armate e nei valori che esse rappresentano: amore per il proprio Paese, spirito di sacrificio, senso di responsabilità e di solidarietà. È la festa di tutto il popolo italiano. Celebrarla vuol dire, rendere omaggio ai nostri valorosi caduti, evocare il sentimento forte dell'unità nazionale e preservare la memoria storica affinché le nuove generazioni sappiano sempre che i valori della libertà, della democrazia e della pace non possono mai essere messi in discussione".


 
 

La manifestazione ha avuto inizio con l’esecuzione dell’Inno Nazionale e con gli onori militari. Il Presidente della Camera ha quindi deposto una corona d'alloro del Presidente della Repubblica sul Sacello dei Caduti d’Oltremare, portata a spalla da due Corazzieri. E' seguita la celebrazione della Santa Messa, officiata dall’Arcivescovo di Bari Mons. Cacucci, alla quale seguirà la lettura. Alla cerimonia hanno partecipato rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma e le famiglie dei caduti e dispersi in guerra, insieme al prefetto di Bari Marilisa Magno e alle massime autorità civili, religiose e militari.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente tra due auto: morti un uomo e una donna. Deceduto anche il loro cagnolino

  • Blitz della Finanza a Bari, raffica di arresti e sequestri: smantellato traffico di armi e droga dall'Albania

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • Fulmine colpisce aereo Ryanair, odissea per i passeggeri del Bari-Londra: partiti con 10 ore di ritardo

  • Le orecchiette di Bari vecchia finiscono sul New York Times: in prima pagina il "crimine della pasta"

  • Irrompono negli uffici della polizia Locale di Capurso: comandante preso a pugni in faccia e minacciato di morte

Torna su
BariToday è in caricamento