Lunedì, 2 Agosto 2021
Politica

Decaro, 50 giorni da sindaco: "Fatto già tanto. Ci aspettano mesi intensi"

Presentato il bilancio degli interventi realizzati, dalla Giunta 'in rosa', al taglio dei costi della politica, fino alle spiagge e all'housing sociale. Il primo cittadino guarda alle prossime settimane: "Lavoreremo su asili, mezzi pubblici, start-up e reddito di cittadinanza"

"Avevamo preso degli impegni per i primi 100 giorni e siamo giunti a metà del cammino, quindi volevamo stilare un primo bilancio. Cadenzarli è stato un modo simpatico ed efficace mobilitare e motivare gli assessori e dirigenti del Comune". Rapidi come la fresca estate 2014, sono già trascorsi i primi 50 giorni da sindaco e Antonio Decaro ha voluto tracciare già una prima lista delle cose fatte e da fare.

GIUNTA - "L'abbiamo nominata rispettando i criteri di genere e ricambio generazionale, inoltre il 28 giugno abbiamo tenuto la prima riunione pubblica a San Giorgio, confrontandoci con i cittadini. La seconda Giunta 'aperta' sarà in un'azienda della Zona Industriale entro la fine del mese, perchè vogliamo incentrarla sui problemi delle imprese e del lavoro".

TAGLIO DEI COSTI - "E' stata approvata una delibera per ridurre i compensi delle Municipalizzate e dei loro revisori, allineati a quelli del Comune. Conterremo la spesa grazie alla delibera 398 del 2014, prevedendo la nomina dei diipendenti comunali nei cda e il ricorso, in situazioni specifiche, dell'Amministratore Unico".

ASCOLTO DEI CITTADINI - "Abbiamo istituito una giornata (il martedì) in cui sindaco, assessori e presidenti di Municipio possono ricevere i barese accogliendo problemi e proposte, cercando di dare risposte immediate. Inoltre, abbiamo anche inaugurato le visite nelle scuole, cominciando dal primo circolo didattico di Japigia".

SPIAGGE - " A Pane e Pomodoro e Torre Quetta, abbiamo svolto importanti lavori attrezzandole per i disabili, installando passerelle e piattaforme, ma anche migliorato la sicurezza e il controllo, raddoppiando la vigilanza e montando armadietti per consentire ai cittadini di lasciare i loro effetti personali in tutta tranquillità".

EVENTI NEI QUARTIERI - "Oltre 26 appuntamenti tra cinema e musica programmati con l'Assesorato alle Culture e da settembre una strada per quartiere al mese, ospiterà concerti ed altri spettacoli gratuiti, dando vita a luoghi perduti della città".

HOUSING SOCIALE - "E' stato prediscposto un protocollo d'intesa con lo Iacp-Arca e lo stiamo sottoponendo in queste ore alla Regione Puglia per arrivare a un bando che permetterà di individuare degli immobili da mettere a disposizione ai cittadini baresi a prezzi calmierati. Un centinaio di case a 150-160 euro al mese da affidare con un bando, 150 alloggi invece verranno assegnati, 15 dei quali si trovano al San Paolo". 

PROSSIMI 50 GIORNI - "In programma abbiamo l'inaugurazione di una nuova area verde e delle case dell'Acqua in collaborazione con l'Aqp. Installeremo il Wi-fi in alcune piazze della città e sti ed è in programma il piano per aprire gli asili nido anche al pomeriggio. Quindi, prenderemo provvedimenti in favore delle start-up con l'assegnazione di immobili in disuso, nonché un miglioramento dei servizi di trasporto pubblico, rendendo gratuiti gli abbonamenti ai bus per gli over 65 e lanciando una app per controllare la posizione e la frequenza dei bus. Più avanti ci occuperemo di manutenzione stradale e del Cantiere di cittadinanza, una forma di reddito sociale in cambio di attività qualificanti, in collaborazione con la Regione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decaro, 50 giorni da sindaco: "Fatto già tanto. Ci aspettano mesi intensi"

BariToday è in caricamento