menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferrovia Bari-Matera: nove nuovi treni delle Fal in arrivo dalla Svizzera

Il contratto di fornitura delle nuove automotrici, del valore di 46 milioni di euro, è stato firmato ieri tra il presidente delle Fal, Matteo Colamussi, e il rappresentante dell'azienda svizzera Stadler, Maurizio Oberti

Nuovi treni in arrivo sulla linea ferroviaria Bari- Matera. Le Ferrovie appulo lucane hanno firmato ieri il contratto di fornitura del valore di 46 milioni di euro con l'azienda svizzera Stadler. Le nove automotrici bidirezionali a trazione diesel-elettrica saranno impiegate sulla linea Bari - Matera.

L'obiettivo, ha spiegato Matteo Colamussi, presidente delle Fal, è quello di incrementare la presenza di materiale rotabile sulla tratta ferroviaria in questione in modo da riuscire finalmente ad intercettare quel 42% di domanda che rimane insoddisfatta in corrispondenza di certe fasce orarie.

Molto soddisfatto anche l'assessore regionale alle Infrastrutture strategiche e mobilità, Gugliemo Minervini, presente all'incontro. Per Minervini l'investimento fatto dalle Fal è in perfetta sintonia con il piano di intevento da 78 milioni di euro avviato dalla Regione con "Puglia Corsara": puntare ad una mobilità sostenibile, anche migliorando il servizio e la qualità del trasporto ferroviario. Gli obiettivi prioritari in questo ambito? Collegare Altamura e Gravina a Bari in un' ora e assicurare una frequenza di 15 minuti dei treni sulla Toritto-Bari.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento