Politica

AS Bari, Cornaro (Polo barese): “La società ai baresi per evitare speculatori senza scrupoli”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

"Se fossi Sindaco cercherei di realizzare un sogno. Farei di tutto per dare la proprietà del Bari ai baresi, che potranno comprare - come a Barcellona - quote della società attraverso l'azionariato diffuso o la public company". Marco Cornaro, candidato sindaco della lista civica Polo Barese, interviene così sul fallimento del Bari Calcio. "In questo momento tutti sogniamo il futuro migliore per la nostra squadra, tutti desidereremmo l'arrivo di un presidente che assicuri al Bari la dignità calcistica che merita, di certo migliore di quella attuale. Non possiamo però ignorare che esiste il rischio che la società venga rilevata a quattro soldi da speculatori senza scrupoli che penserebbero soltanto al proprio tornaconto. A fronte di questo pericolo, meglio una proprietà di cittadini baresi, anche a costo di non conservare la serie B e ripartire dalle categorie inferiori. Così facendo noi baresi, dopo anni di oblio, potremmo diventare artefici del nostro destino calcistico".

"Chi mi conosce sa bene che sono stato un grande tifoso del Bari e sogno da sempre un futuro radioso per i colori biancorossi", continua Marco Cornaro. "in passato non ci sono mai state iniziative di azionariato popolare, ma solo maldestri tentativi ovviamente dall'esito negativo. Questo invece sarebbe il momento giusto. Da sindaco istituirei un'apposita task force del Comune per studiare e costruire il futuro dell'A.S. Bari, una squadra sana, competitiva, che torni a puntare sul vivaio per riavere giovani baresi in squadra. Una società, quindi, che renda più orgogliosi i cittadini e migliori enormemente l'immagine della Città". Chiosa su chi ha gestito il Bari negli ultimi trent'anni, "penso siano i Matarrese a dover ringraziare il Bari ed i baresi, non il contrario".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AS Bari, Cornaro (Polo barese): “La società ai baresi per evitare speculatori senza scrupoli”

BariToday è in caricamento