Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Agricoltura biologica, Puglia seconda in Italia per superfici coltivate. L'Abbate (M5S): "Riforma del settore opportunità concreta per la regione"

La senatrice del Movimento Cinque Stelle e componente della Commissione Ambiente sul via libera del Senato al ddl sull’agricoltura biologica: "Una riforma che serve alla Puglia e al suo comparto"

"L’approvazione da parte del Senato del ddl sull’agricoltura biologica è un importante passo in avanti verso un nuovo approccio nella produzione e nei consumi. Si va verso l’istituzione non solo di un apposito marchio ‘Biologico Italiano’ ma anche verso un sistema di controlli più sicuro e trasparente. Ora toccherà al Governo, entro 18 mesi, fare una riforma complessiva con uno o più decreti legislativi. Insistere sull’agricoltura biologica significa voler perseguire concretamente gli obiettivi del Green Deal europeo e delle strategie Farm to Fork e Biodiversità 2030, che puntano da un lato a triplicare la superficie coltivata a biologico e dall’altro a ridurre del 50% l’uso di pesticidi e antibiotici e del 20% quello dei fertilizzanti entro la data del 2030". A parlare è Patty L'Abbate, senatrice del Movimento Cinque Stelle e componente della Commissione Ambiente, che commenta il via libera del Senato al ddl sull’agricoltura biologica.

Il ddl indica anche gli obiettivi su innovazione, formazione, ricerca e istituzione dei distretti del biologico, pilastri portanti per un settore chiave per il nostro Paese ma che deve rinnovarsi. Per la mia Puglia l’agricoltura biologica è una grande opportunità. L’agricoltura pugliese rappresenta il 4,2% del valore aggiunto dell’economia regionale e non a caso il comparto biologico cresce dell’8,1%. Le superfici coltivate con metodi biologici ammontano a circa 266 mila ettari, pari al 13,4% del totale nazionale, che fanno della Puglia la seconda regione per estensione territoriale dopo la Sicilia, come certificato dall’ultimo rapporto Crea, il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’economia agraria. Questa è quindi una riforma che serve alla Puglia e al suo comparto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agricoltura biologica, Puglia seconda in Italia per superfici coltivate. L'Abbate (M5S): "Riforma del settore opportunità concreta per la regione"

BariToday è in caricamento