rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Politica Murat / sala consiliare comune di Bari

Pochi consiglieri, salta riunione commissione Trasparenza sull'Amtab

A vuoto, questa mattina in Comune, l'audizione di presidente e dg dell'azienda di trasporti: presenti solo un esponente della Maggioranza e 3 delle Opposizioni. Da domani il nuovo meccanismo anti-assenze con decurtazioni ai bonus

Solo 4 consiglieri presenti, uno in meno per raggiungere il numero legale e l'attesa riunione della Commissione trasparenza del Comune nel giorno dell'audizione speciale sul caso Amtab con il presidente Lucibello e del comandante dei Vigili Urbani e dg della municipalizzata, Marzulli. All'appello hanno risposto solo un consigliere della maggioranza di centrosinistra, Maiorano (Pd), e tre delle opposizioni Melini, Finocchio (entrambi del Misto) e Carrieri (Impegno Civile), circostanza che, dopo mezz'ora di attesa, ha permesso la chiusura anticipata della seduta. Un'occasione persa per discutere della crisi Amtab, delle strategie future e delle novità che ci saranno da domani per i dipendenti sull'erogazione dell'indennità di produzione, calcolata sulle assenze per malattia nei 3 mesi precedenti: dal 6° giorno in poi scatteranno le decurtazioni del 17% fino all'8° giorno, del 34° dal nono all'undicesimo, del 50% dal dodicesimo al quattordicesimo e del 100% dal quindicesimo in poi: "Chi lavora non perderà nulla, chi non lavora potrà rimetterci. E' un sistema che penalizza soprattutto le assenze brevi" ha commentato il presidente Lucibello e che, evidentemente, non piace ai sindacati, a pochi giorni dallo sciopero, perfettamente riuscito, di venerdì scorso

Sul flop presenze in commissione è intervenuta la consigliera comunale Irma Melini (ScelgoBari): "Trovo veramente mortificante per le Istituzioni - scrive in una nota - l'assenza dei consiglieri di Maggioranza in Commissione proprio oggi che era attesa l'audizione del Direttore e del Presidente dell'Amtab. Come opposizioni riteniamo importante poter garantire il lavoro della commissione di controllo e per questo abbiamo aspettato questa audizione prima di ogni pubblica considerazione. Cosa che, invece, qualche consigliere di maggioranza non ha fatto cavalcando l'onda della protesta, ma non assicurandosi la presenza dei colleghi utili a garantire che l'audizione si tenesse. Non occorre parlare di un Consiglio monotematico se prima non si fanno lavorare le commissioni ad hoc, nelle quali siamo chiamati a lavorare. Il punto all'ordine del giorno era proprio il piano industriale e gli obbiettivi strategici dello stesso, ma ovviamente balza agli occhi anche tutta la protesta dei lavoratori che paiono sempre più vittime di trattamenti economici difformi.  Il taglio ai premi sulle buste paga, infatti, colpisce gli autisti e non le dirigenze o i funzionari".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pochi consiglieri, salta riunione commissione Trasparenza sull'Amtab

BariToday è in caricamento