Politica

Arresti al Comune di Modugno, il Pd: "Fiducia nella magistratura"

La nota della segreteria provinciale del partito democratico sui 12 arresti che hanno coinvolto sindaco, ex sindaco e consiglieri del Comune di Modugno

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

La Segreteria provinciale PD esprime sconcerto per il quadro accusatorio che emerge dalle indagini della Procura di Bari su alcuni amministratori e funzionari tecnici del Comune di Modugno e, nell’esprimere fiducia nel lavoro degli inquirenti, auspica un chiarimento esaustivo delle singole posizioni coinvolte.

Si sottolinea, tuttavia, che il Sindaco Gatti e il consigliere comunale Saverio Pascazio, non risultano iscritti al Partito Democratico in quanto da tempo gli stessi hanno inteso sospendersi dallo stesso al fine di preservare il gruppo dirigente del circolo PD di Modugno dal loro coinvolgimento nelle indagini in corso.

Da ultimo condivide la posizione assunta dal gruppo consiliare Pd unitamente alla segreteria locale di agevolare una conduzione commissariale di garanzia della città, addivenendo alle contestuali dimissioni e scioglimento del Consiglio comunale.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti al Comune di Modugno, il Pd: "Fiducia nella magistratura"

BariToday è in caricamento