rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Politica

Il totoassessori della Giunta Decaro tra riconferme e volti nuovi: meno tecnici e più spazio alle liste?

A circa 10 giorni dalla riconferma elettorale del primo cittadino, tutta da definire la squadra-bis con cui governerà per altri 5 anni. Il Pd verso il rinnovo dei suoi assessori: spazio anche per le civiche

Da una parte l'esigenza di continuare l'azione amministrativa senza stravolgerla, dall'altra quella di accontentare il più possibile le anime della coalizione con ciu ha stravinto le Comunali del 26 maggio, rinconfermandosi sindaco con oltre il 66% delle preferenze: Antonio Decaro, in questi giorni, sta completando il mosaico della sua Giunta bis con la quale proseguire il lavoro svolto negli ultimi 5 anni, con un orizzonte fino al 2024.

Dieci caselle da riempire

Il primo cittadino, come ha spiegato nei giorni scorsi, sta ascoltando i partiti e la società civile ma poi l'ultima parola sarà la sua: il totoassessori, come normale in questi casi, impazza da una decina di giorni. L'unico endorsement ufficiale effettuato da Decaro ha riguardato Giuseppe Galasso, per il quale ha chiesto pubblicamente di restare alla guida dei Lavori Pubblici, un Assessorato strategico per la visione e la funzionalità quotidiana della città nell'ottica del programma di governo. In attesa di capire se Galasso accetterà o preferirà declinare la proposta (per motivi personali e familiari), si cerca di capire come saranno riempiti gli altri tasselli della Giunta. Tra questi vi sarà un nuovo Assessorato che negli intenti del riconfermato primo cittadino, sarà centrale nei prossimi 5 anni: si tratta di quello al Mare, in cui convogliare strategie e proposte per il rilancio della costa dal punto di vista turistico, commerciale, economico e urbanistico. 

Le possibili riconferme del Pd

Un ruolo non secondario, dunque, da affidare magari a chi ha già esperienza amministrativa. Tutto, però, ruota attorno a due fattori, quello dei tecnici e dei partiti. La sensazione è che, rispetto al primo mandato, anche per il peso importante di tante liste entrate a Palazzo di Città, ci possa essere meno spazio per 'specialisti' di area ma fuori dalla politica diretta. Il tutto, però, dovrà sposarsi con le riconferme possibili in Giunta, magari con deleghe diverse. Il buon risultato del Partito Democratico consentirà, quasi certamente, la riconferma di due pezzi importanti della precedente squadra, ovvero Paola Romano e Pietro Petruzzelli, rispettivamente seconda e terzo nella lista, dietro la più suffragata, Elisabetta Vaccarella, il cui ottimo risultato potrebbe essere anch'esso premiato. Ai democratici potrebbe anche andare la presidenza del Consiglio comunale e in questo senso, se non sarà riconfermato Cavone, potrebbe scoccare l'ora di un veterano dell'aula 'Dalfino' come Marco Bronzini.

Le altre liste vincitrici

Probabile mandato bis anche per Carla Palone, prima con la lista Decaro Sindaco, giunta seconda e con un notevole numero di voti. Stesso discorso per Decaro per Bari, suffragata anch'essa in maniera brillante. In questo caso, potrebbe essere ricompensato con un posto in Giunta l'exploit di Vito Lacoppola, già consigliere provinciale delegato all'Istruzione. Più indecifrabili, invece, i movimenti riguardanti le altre liste: Sud Al Centro, con la più suffragata Anita Maurodinoia, può contare su due presidenze dei Municipi (il 2 con Gian Lucio Smaldone e il 5 con Vincenzo Brandi) e sembra possa aspirare al massimo a un solo Assessorato. Da accontentare anche altre 6 compagini che hanno superato lo sbarramento, ovvero Popolari per Bari, Bari Bene Comune (Francesca Bottalico verso la riconferma?), Democratici Ecologisti Progressisti, Iniziativa Democratica, Avanti Decaro e Progetto Bari, tenendo conto, comunque, del limite massimo di 10 caselle da riempire. Un puzzle non semplice da completare che però, sarà svelato tra qualche settimana. A metà mese, infatti, ci sarà la proclamazione ufficiale dell'elezione di Antonio Decaro, quindi, per fine mese, sipario sulla Giunta-bis.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il totoassessori della Giunta Decaro tra riconferme e volti nuovi: meno tecnici e più spazio alle liste?

BariToday è in caricamento