Politica Altamura

Assistenza agli alunni disabili ad Altamura, M5S: "Ore ridotte, ma in Comune non se ne discute"

In una nota la denuncia dei consiglieri pentastellati: "Nonostante le proteste dei genitori, la commissione consiliare servizi sociali si chiude con un nulla di fatto"

"Nei giorni scorsi i genitori degli alunni disabili hanno protestato contro l'ulteriore riduzione di ore operata dall'amministrazione comunale. Ad oltre due settimane dall'inizio della scuola, però, la commissione servizi sociali non può operare per l'assenza del dirigente che avrebbe dovuto relazionare in merito alla questione assistenza specialistica". E' la denuncia lanciata in una nota del gruppo consiliare M5S di Altamura. 

"In realtà - prosegue la nota - a leggere l'odg della commissione Servizi Sociali, dell'assistenza specialistica non v'è traccia (e ci chiediamo se non sia questo il motivo dell'assenza dirigenziale). Questo infatti prevedeva: ticket mensa, modalità invio convocazione a mezzo PEC (art. 48 del Codice Amministrativo Digitale); varie ed eventuali". "E pensare - si legge ancora nel comunicato - che proprio il giorno prima il gruppo consigliare M5S Altamura nella persona di Pietro Masi aveva protocollato una nota (vedi link: https://m5saltamura.it/forum/viewtopic.php?f=2&t=170) al dirigente dott. Galeota ed alla presidenza della II commissione, avente ad oggetto proprio il “Servizio di Assistenza Specialistica per persone disabili”. Nel documento si chiedeva conto di alcuni aspetti poco chiari del relativo bando e si avanzavano proposte con l'obiettivo di migliorare il servizio. Nulla di fatto dunque. Prendere atto che per questa amministrazione le varie ed eventuali sono più importanti dei problemi precisi e certi degli altamurani, è sconfortante soprattutto in vista dell'incontro con le famiglie previsto per lunedì 5 p.v.".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assistenza agli alunni disabili ad Altamura, M5S: "Ore ridotte, ma in Comune non se ne discute"

BariToday è in caricamento