rotate-mobile
Politica

Emiliano in Commissione Antimafia, Forza Italia: "Audizione non ci ha convinto, continuiamo a pretendere chiarezza"

In una nota i membri di FI nella commissione commentano la seduta odierna: "Audizione secretata del procuratore della Repubblica fa crescere in noi dubbi sugli intrecci tra giustizia e politica"

"Emiliano, confortato dall'audizione secretata del procuratore della Repubblica di Bari, è venuto quasi a impartire una lezione alla Commissione Antimafia, quando invece è lui che deve dare dei chiarimenti. Sostiene di non essere stato informato dell'imminente arresto di Pisicchio, che pure ha fatto dimettere pochi attimi prima che la magistratura intervenisse sul suo ex assessore e collaboratore, ma non ci è sembrato assolutamente credibile. Ha dato la sua consueta versione da ‘sceriffo’ sulla visita a casa della sorella del boss, lasciando la presenza di Decaro sullo sfondo, ma anche qui non ci ha convinto nel suo metodo". Così, in una nota i membri di Forza Italia della Commissione Antimafia commentano la seduta di questa mattina, in cui è stato audito il presidente della Regione, Michele Emiliano.

"Emergono anche dalle sue risposte - proseguono nella nota - vicende tutte da approfondire, riguardanti le infiltrazioni comunali in aziende controllate dal Comune di Bari, sia quando lui era sindaco sia poi in fasi successive. Restiamo insomma convinti di un intreccio di potere tra Comune, Regione, ambienti criminali ed esponenti politici animati da trasformismo, tutt'altro che trasparente. Tra l'altro Emiliano ha affermato con sicurezza di sapere di non essere indagato. E qualche collega dall'Antimafia ha ribattuto chiedendo su che cosa basasse questa sua certezza. Ma in realtà a nostro avviso è proprio l'audizione secretata del procuratore della Repubblica di Bari, avvenuta giorni fa, che fa crescere in noi i dubbi circa gli intrecci tra giustizia e politica, che Forza Italia va denunciando da anni ovunque e che anche a Bari evidentemente sono vivi, presenti ed attivi, creando situazioni tutte da chiarire e da illuminare alla luce della verità. Insomma l'audizione non ci ha convinto, il caso Bari resta apertissimo, c'è da sperare che però nelle sedi giudiziarie ci sia più attenzione che benevolenza. Ma su questo abbiamo molti dubbi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emiliano in Commissione Antimafia, Forza Italia: "Audizione non ci ha convinto, continuiamo a pretendere chiarezza"

BariToday è in caricamento