Politica

Musica e balli aspettando Silvio, la festa in piazza prima del comizio

Sul palco allestito per il comizio del leader del Pdl un cantante intrattiene il pubblico con il suo repertorio di canzoni napoletane. E tra la folla in piazza spunta anche una banda di paese

Arrivano a grandi gruppi: cappellini bianchi, bandiere del Pdl tra le mani, magliette con la scritta "Silvio siamo tutti con te", grandi mani in gommapiuma su cui si legge "Giù le mani da Silvio". Sono loro, il "Popolo della Libertà", (il "fiume della libertà", dirà poi lo stesso Berlusconi), i sostenitori di Silvio arrivati da tutta la Puglia. In treno, in pullman, ma anche con l'auto privata, perchè, racconta qualcuno "sugli autobus non c'era più posto". Capitanata, Comuni della Bat, Salento e brindisino: all'appello non manca nessuno. E' c'è anche chi sulla maglia sfodera orgogliosamentre la propria provenienza: Basilicata.

GUARDA: LA BANDA TRA LA FOLLA

Intorno alle tre la piazza comincia a riempirsi, e nel giro di mezz'ora è un tappeto di cappellini bianchi. Ad accogliere i sostenitori di Silvio c'è il grande palco che di lì a un'ora ospiterà il comizio del leader. Il primo probabilmente, dirà lui stesso, della nuova campagna elettorale del Pdl. Ma nel frattempo il palco non è vuoto. A riempirlo ci pensano un cantante e la sua bionda accompagnatrice, che sfoderando il loro repertorio di canzoni napoletane e slogan sono lì per "scaldare" e coinvolgere la piazza. Ogni canzone diventa un tributo a Silvio, se si canta "O Saracin", immancabile che il presidente sia "u bell uaglion". In piazza si canta, si balla, si ride. Tra la folla che comincia a farsi sempre più compatta, spunta anche una piccola banda di paese. Percorre la piazza in lungo in largo, suonando un repertorio tutto suo, uno show parallelo rispetto a quello che va avanti sul grande palco. Se non fosse per il sole che acceca, sembrerebbe di essere più al Capodanno in piazza, o al concerto di Battiti Live, che al comizio di un partito. Non resta che affidarsi alla spiegazione della signora bionda che ci ritroviamo accanto, mentre ci facciamo da parte per lasciar passare la banda: "Una giornata di gioia, proprio com'è Silvio, amore e gioia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica e balli aspettando Silvio, la festa in piazza prima del comizio

BariToday è in caricamento