Politica

Bilancio comunale, Emiliano invita al confronto l'opposizione

Il primo cittadino convoca un incontro con i segretari cittadini e provinciali dei partiti di centro destra: "Necessario senso di responsabilità e soluzioni condivise per affrontare la crisi"

Incontrarsi per discutere, alla ricerca di soluzioni condivise che permettano all'amministrazione comunale di affrontare l'attuale crisi economica. Il sindaco Emiliano fa appello al senso di responsabilità di tutti i partiti, e invita i segretari cittadini e provinciali del PDL, Lista Simeone e La Puglia prima di tutto, a partecipare ad un incontro alla presenza dell’assessore al Bilancio Gianni Giannini, presso il suo ufficio di Palazzo di Città, il 3 maggio alle ore 12.30.

La grave crisi che il nostro Paese sta vivendo - si legge nella lettera inviata dal sindaco per speigare le ragioni dell'incontro - pesa sui bilanci comunali tanto da rendere estremamente difficoltoso se non impossibile impostare qualsivoglia attività di programmazione".


"I sacrifici imposti dal Governo, in uno col rigore del patto di stabilità - prosegue il sindaco - rendono per un verso impossibile il mantenimento del livello di spesa dello scorso anno e, per altro, impongono l’incremento delle entrate al fine di evitare l’eliminazione dei servizi non obbligatori. Ritengo indispensabile che, anche in sede locale, prevalga il senso di responsabilità espresso a livello nazionale dalle forze politiche che in Parlamento hanno approvato i provvedimenti varati dal Governo sostenendone l’azione. Poiché nella redazione del bilancio non si potrà prescindere dalle nuove disposizioni legislative che influiscono in maniera determinante sulle previsioni di entrata e, conseguentemente, di uscita è necessario un confronto preliminare finalizzato all’analisi dei dati ed, eventualmente, all’individuazione ove possibile di soluzioni condivise”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio comunale, Emiliano invita al confronto l'opposizione

BariToday è in caricamento