Municipio IV, "Fondi stanziati e non utilizzati: 200mila euro torneranno nelle casse del Comune"

La denuncia del Movimento 5 Stelle in merito al rendiconto di gestione dell'esercizio finanziario 2016: "In un Municipio in cui manca tutto non vengono impiegati 200.000 euro con tanta leggerezza?"

Fondi stanziati ma mai utilizzati, destinati a "tornare indietro" nelle casse del Comune. La denuncia arriva dal consigliere M5S del IV Municipio, Vito Saliano, e riguarda  il Rendiconto di Gestione dell’Esercizio Finanziario 2016.

"Spesso chiediamo quale sia il ruolo del Municipio nella città - si legge in un nota diffusa dal consigliere M5S - Ci sforziamo di dare una risposta concreta con le nostre azioni e proposte, avendo ben chiara l’idea di Municipio aperto e trasparente. Lo scorso giovedì i tecnici del Comune hanno illustrato in un incontro pubblico (come al solito non ben pubblicizzato, comunicato all’ultimo momento e fissato ad un orario che non consente la partecipazione dei cittadini) il Rendiconto di Gestione dell’Esercizio Finanziario 2016". "Dai dati - sottolinea Saliano - è risultato il Municipio 4, in percentuale, il capofila nel non impiegare tutti i fondi stanziati per la gestione. Infatti sono emersi circa 200.000 euro non utilizzati che torneranno indietro nelle casse del Comune. E mentre si tengono in piedi passeggiate del PUG, Urban Center, Bilancio Partecipato (?), Giunte territoriali non regolamentate, che non realizzano quanto chiesto dai cittadini, perchè decidono loro e "non ci sono fondi", scopriamo che ci sono 200.000 euro mai utilizzati di cui NESSUNO dei Consiglieri di Maggioranza (pare) e Minoranza era a conoscenza. Alla faccia della trasparenza e dell' #insiemesipuò, che si conferma ancora una volta un hashtag vuoto di significato creato da una poltica 2.0 fatta solo di selfie".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ma ci chiediamo - prosegue Saliano il Presidente del Municipio sapeva di questi fondi? Possibile che NESSUNO sapeva della loro esistenza fino a giovedì? In un Municipio in cui manca tutto non vengono impiegati 200.000 euro con tanta leggerezza? Davanti a questa drammatica situazione politico-amministrativa, il Consiglio continua ad essere chiamato ad esprimere la propria volontà su pochi spiccioli o su pareri (non vincolanti!), limitandosi ad essere "passacarte del Comune" e non ad agire sui tanti problemi presenti. Questa non è la nostra idea di Amministrazione, non è la nostra idea di politica condivisa e attenta alle richieste dei cittadini, e ci auguriamo che si torni al voto il più presto possibile per garantire un futuro a questo territorio abbandonato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento