Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Brindisi: Lisiapp polizia penitenziaria, massima attenzione su episodi criminali

“Manifestazione di solidarietà da parte del sindacato di polizia penitenziaria Lisiapp”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

"Anche il Libero sindacato appartenenti alla Polizia penitenziaria (Lisiapp) esterna in modo totalitaria la sua solidarietà su quanto accaduto stamane a Brindisi . Lo afferma Mirko Manna, Segretario generale Lisiapp - per testimoniare la nostra solidarieta' alle famiglie delle vittime e unire la nostra voce a quella dei tanti, tantissimi che grideranno contro chi ha eseguito e soprattutto a chi concepito questa azione ignobile"."E' Inimmaginabile colpire dei ragazzi. Il sindacato dei poliziotti penitenziari sono vicini alla città di Brindisi con tutta la solidarietà di cui sono capaci". Una ragazza di 16 anni, M. B. ha già perso la vita, mentre una sua coetanea lotta per la vita in gravi condizioni. Il leader del Lisiapp,interpellato ad una telefonata usa parole nette e decise per definire quello che è successo questa mattina: "L'attentato di Brindisi è devastante per la cieca ferocia con cui questi criminali hanno colpito''." "Condividiamo pienamente - continua Manna - le parole del Capo della Polizia, - ci sono troppe ombre che si proiettano su tutte le ipotesi investigative finora emerse. " L' allarme - conclude il segretario - deve essere alto affinche' in un Paese che vive una cosi' aspra crisi economica e sociale non riescano a trovare spazi forze eversive/criminali diverse ma alla fine coincidenti nei loro obiettivi destabilizzanti, dal terrorismo alla criminalità organizzata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi: Lisiapp polizia penitenziaria, massima attenzione su episodi criminali

BariToday è in caricamento