Sosta a pagamento in piazza Umberto a Carbonara, M5S all'attacco: "Giunta decide, maggioranza Pd accetta"

In una nota il consigliere pentastellato del IV Municipio, Vito Saliano, critica l'approvazione del provvedimento: "Decisione calata dall'alto, inascoltat residenti e commercianti"

Del provvedimento si era già parlato qualche mese fa, quando l'assessore Galasso aveva presentato le soluzioni per recuperare posti auto dopo la pedonalizzazione di un tratto di corso Vittorio Emanuele, a Carbonara. Ieri, dal Consiglio del Municipio IV, sarebbe arrivato l'ok all'istituzione dei parcheggi a pagamento su una parte della vicina piazza Umberto.

Una decisione, però, contestata dall'opposizione, e destinata a creare qualche malcontento anche tra alcuni residenti. Ad attaccare il voto favorevole espresso dalla maggioranza del Municipio è il consigliere del Movimento 5 Stelle, Vito Saliano: "Questo - scrive Saliano in una nota - è uno degli ultimi "regali" della Maggioranza PD al Municipio 4 che, ancora una volta, non ascolta il grido d'allarme di residenti e commercianti e vota a favore di una delibera calata dall'alto dalla Giunta Comunale. Ancora una volta non solo siamo vittime del mancato Decentramento Amministrativo, ma assistiamo ad uno spettacolo indegno che basa la vita del Consiglio, e quindi le sue decisioni con i conseguenti riflessi sul territorio, a semplici rapporti di forza interni ad una "maggioranza" sempre più divisa. Infatti, la Commissione Lavori Pubblici aveva proposto di rimandare tale decisione per approfondire un piano viabilità allargato a tutto il Municipio, al fine di individuare alternative concrete al venir meno in pochi mesi di più di 150 posti auto, ma la corrente del Presidente Acquaviva ha tirato dritto, ignorando minoranze e 2 membri della sua "maggioranza" (7 favorevoli e 6 contrari)". "Questa  - aggiunge il consigliere pentastellato - è solo l'ultima azione di forza di una Amministrazione giunta agli sgoccioli, che ha soltanto peggiorato il nostro Municipio e non ha risolto nessuno dei problemi decennali, che pensa di risolvere il problema parcheggi pedonalizzando senza logica, tagliando marcapiedi e disegnando strisce blu, senza alcuna pianificazione, senza creare nuove aree a parcheggio e senza potenziare il servizio di trasporto pubblico. Questa non è la nostra idea di Municipio, di rilancio di un territorio sempre più emarginato ed ignorato, se non per qualche sporadico spot elettorale, e faremo di tutto per dar vita ad un reale cambiamento, se i cittadini ci daranno la possibilità di Amministrarlo."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento